TOSCANA: IN IV TRIM. 2008 -9,2% PRODUZIONE MANIFATTURIERO, -1,4% ADDETTI
Crollo verticale per il settore manifatturiero toscano: l'ultimo trimestre del 2008 ha chiuso con un calo della produzione del 9,2%.
Il dato emerge dall'Indagine congiunturale di Confindustria e Unioncamere Toscana, ed e' il peggiore dal 1997, da quando cioe' e' iniziata la rilevazione. ''E da imprenditori - rileva la presidente di Confindustria Toscana Antonella Mansi - sappiamo che gennaio e febbraio 2009 sono stati mesi molto difficili''.
La pesante flessione degli ultimi tre mesi del 2008, insieme a quella del trimestre precedente, fa si' che a fine anno la produzione arretri del 3,9% rispetto al 2007.
A preoccupare e' soprattutto il calo della domanda: il portafolgio ordini cala dell'8,8% sul mercato nazionale e del 7,4% su quelli esteri. In pesante flessione nell'ultimo trimestre del 2008 anche il fatturato (-8,8%, e -2,9% nel complesso del 2008) e a contrarsi e' anche il dato dell'occupazione: nel quarto trimestre Unioncamere e Confindustria registrano una diminuzione degli addetti dell'1,4% e, parallelamente, un'impennata del 27,8% della Cassa integrazione.
La crisi colpisce le imprese di tutte le dimensioni e di tutti i settori. Si salvano solo alimentare (+0,3% nel quarto trimestre) e farmaceutico (+2,1%) mentre resta critica la situazione del tessile abbigliamento (-10,4%, con ben otto trimestri consecutivi di flessione). Nonostante questo continuano gli investimenti, che nel 2008 hanno fatto segnare un +3,7%. ''Un dato - sottolinea Pierfrancesco Pacini, presidente di Unioncamere Toscana - che riflette il tentativo degli imprenditori di guardare oltre la crisi contingente e di porre le basi che consentano di farsi trovare pronti quando la domanda tornera' a mettersi in moto''.
Per il primo trimestre del 2009, tuttavia, secondo la rilevazione, aumenta la percentuale di imprenditori pessimisti.
''Non stiamo diffondendo pessimismo - assicura la Mansi -, al contrario l'industria di questa regione e' in prima fila nel combattere il clima di sfiducia. Ma le aziende si stanno assumendo forti rischi di impresa e chiediamo che ognuno faccia altrettanto: la politica e soprattutto il sistema del credito''.
ASCA
Notizia del: mar 24 feb, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

18-10-2019
Partirà alle 15 da piazza Santa Maria Novella la manifestazione ....
18-10-2019
In data odierna la nostra delegazione regionale composta dalla ....
18-10-2019
Sciopero Nazionale di 8 ore per l’intero turno delle lavoratrici ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)