Sabato niente spesa e tutti a Milano con i lavoratori del commercio
Di: Susanna Camusso
mer 16 dic, 2015
camusso_men[1]

“Care compagne e cari compagni, tutti a Milano! Il 19 dicembre sciopero delle lavoratrici e dei lavoratori di Federdistribuzione, della Distribuzione cooperativa e di Confesercenti”. E’ l’invito che il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso ha diffuso con una lettera indirizzata non solo alle lavoratrici e ai lavoratori del commercio, ma anche a tutto il resto dell’organizzazione.

Come è ormai noto, Filcams-Cgil con Fisascat-Cisl e Uiltuc-Uil ha proclamato, dopo lo sciopero del 7 novembre, che ha visto una grande partecipazione, una nuova mobilitazione per il 19 dicembre. “Come sapete, scrive il segretario generale della Cgil, la categoria è da lungo tempo impegnata nei rinnovi contrattuali, particolarmente difficili e in più segnati da una divisione tra le controparti che ha determinato la divisione tra chi ha il contratto perché in aziende aderenti a Confcommercio e i lavoratori e le lavoratrici delle aziende fuoriuscite e quelli delle altre associazioni che da due anni sono senza contratto. Lo sciopero si svolge nella prossimità delle feste natalizie e ciò richiede maggior sostegno e solidarietà”.

“Per questo – continua Camusso – vi chiedo uno straordinario impegno nella preparazione e nella partecipazione allo sciopero. Ed oltre a questo di farvi promotori di un messaggio affinché a partire dai dirigenti della nostra organizzazione, e proponendolo ai delegati e agli attivisti, ai pensionati, ai lavoratori, si sostenga la mobilitazione astenendosi, sabato, dal fare acquisti nelle catene commerciali coinvolte dallo sciopero, ancor meglio se ci asterremo tutti anche domenica”.

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

22-09-2019
Inaugurata stamani a Stia (Arezzo) la parte iniziale della più ....
22-09-2019
La popolazione della Versilia, sulla costa toscana, ha avvertito ....
22-09-2019
la situazione di maltempo sulla Toscana con il transito previsto, ....
22-09-2019
L'indagine definita dal Dap "complessa e delicata", ha interessato ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)