Un convoglio di diritti, legalità e prevenzione
Di: Gabrio Guidotti
lun 23 mag, 2016
Gabrio Guidotti

Martin “Anatra di gomma” Penwald, camionista solitario e affascinante, gira gli USA con i suoi amici Maialotto e Spider Mike. I tre si imbattono nel perfido sceriffo Wallace, che li multa con una disonesta imboscata. Per vendicarsi, i camionisti fanno scoppiare una rissa in un bar con quest'ultimo, coinvolgendo molti altri clienti e distruggendo completamente l'arredamento del locale. A questo punto, ricercati da tutta la polizia dello Stato, seguono “Anatra” nella sua fuga dall'Arizona. Durante il tragitto si uniscono molti altri camionisti, creando un intero convoglio (in inglese “Convoy”) lungo chilometri che non si ferma mai e attraversa vari stati diretto in Messico, fra l'incredulità dell'opinione pubblica che non si spiega i motivi di quella che è mano a mano diventata una vera e propria protesta sociale.
E' questa la trama di “Convoy - Trincea d'asfalto”, film cult del 1978 diretto dal grande Sam Peckinpah. E noi come Filt Cgil Toscana vogliamo ispirarci al film sia come senso (quello di protesta sociale) sia parafrasando il titolo (Convoy - Con Voi inteso come “con voi lavoratori”) per lanciare la manifestazione di sabato 28 maggio. L'iniziativa regionale “Con voi” si svolgerà nella Piana di Firenze e vedrà una serie di mezzi pesanti muoversi in colonna tra Calenzano, Sesto Fiorentino e Campi Bisenzio per arrivare presso il bar “Via Vai” in via Pratignone a Calenzano alle ore 11,30 per la conferenza stampa (la partenza della carovana è prevista per le ore 10,00 dal parcheggio vicino sempre al bar “Via Vai”). Una iniziativa analoga è prevista a Livorno, con partenza dalla Camera del lavoro.
Le ragioni e gli scopi della protesta sono chiari: la promozione della legalità nel settore, il monitoraggio chiaro per la prevenzione delle malattie usuranti, il riconoscimento di lavoro usurante alla categoria, la parità di trattamento tra tutti i lavoratori dei trasporti europei, il rinnovo del Contratto nazionale Merci, Logistica e Trasporto. Nella giornata saranno raccolti i questionari sulle malattie professionali dell'autista, sarà allestito un banchetto di raccolta firme per la Carta dei Diritti promossa dalla Cgil e si potrà firmare anche l'appello “Per un trasporto equo” in ambito Europeo.

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

21-07-2019
In arrivo una nuova ondata di caldo, confrontabile a quella che ....
21-07-2019
La crisi del commercio non accenna a finire: dopo la debole 'ripresina' ....
21-07-2019
"Il tempo della trattativa dovrà risolversi in tempi brevi". ....
21-07-2019
Un cedimento del terreno su cui poggiano i binari ha bloccato, ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo