Aquarius, ''intollerabile, inaccettabile, gridiamolo forte. La Cgil non starà ferma''.
Di: Dalida Angelini
lun 11 giu, 2018
Foto Angelini

“Intollerabile, inaccettabile, gridiamolo forte. La Cgil non starà ferma. Due ministri della Repubblica che solo qualche giorno fa hanno giurato sulla Costituzione Italiana, e che, nel farlo, hanno preso in giro gli italiani se, a distanza di qualche ora, si sono fatti promotori di un’azione che i principi della Carta calpestata.La Cgil, continua Angelini, è al fianco del sindaco di Livorno Nogarin che ha manifestato la sua disponibilità a tenere aperto il Porto Labronico con ciò invitando anche tutti gli altri sindaci di città portuali della nostra regione a fare altrettanto.
In queste ore per confermare un diritto di civiltà, contro la barbarie, per mettere in sicurezza i profughi imbarcati sulla Aquarius e i molti altri che lo saranno in altre navi nelle prossime settimane e mesi invito la categoria e i lavoratori dei porti toscani a fare sentire la loro voce.
Mi si dice che il governo spagnolo abbia dato la propria disponibilità ad accogliere la nave, grazie Spagna, è questa l’Europa che vogliamo, un’Europa solidale”.

IN TOSCANA SI SONO SVOLTI NELLE CITTA' VARI PRESIDI CON LA CGIL PER DIRE "APRIAMO I PORTI"

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

16-08-2018
Una scossa di terremoto è avvenuta alle 20:19 in Molise, ....
14-08-2018
"Sgomenta per quanto accaduto a Genova voglio manifestare il ....
14-08-2018
Cresciute nel 2017 le esportazioni della Toscana, un trend proseguito ....
16-08-2018
Il punto sulla situazione  alle ore 21 del 16.08.2018 PREFETTURA, ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo