Aquarius, ''intollerabile, inaccettabile, gridiamolo forte. La Cgil non starà ferma''.
Di: Dalida Angelini
lun 11 giu, 2018
Foto Angelini

“Intollerabile, inaccettabile, gridiamolo forte. La Cgil non starà ferma. Due ministri della Repubblica che solo qualche giorno fa hanno giurato sulla Costituzione Italiana, e che, nel farlo, hanno preso in giro gli italiani se, a distanza di qualche ora, si sono fatti promotori di un’azione che i principi della Carta calpestata.La Cgil, continua Angelini, è al fianco del sindaco di Livorno Nogarin che ha manifestato la sua disponibilità a tenere aperto il Porto Labronico con ciò invitando anche tutti gli altri sindaci di città portuali della nostra regione a fare altrettanto.
In queste ore per confermare un diritto di civiltà, contro la barbarie, per mettere in sicurezza i profughi imbarcati sulla Aquarius e i molti altri che lo saranno in altre navi nelle prossime settimane e mesi invito la categoria e i lavoratori dei porti toscani a fare sentire la loro voce.
Mi si dice che il governo spagnolo abbia dato la propria disponibilità ad accogliere la nave, grazie Spagna, è questa l’Europa che vogliamo, un’Europa solidale”.

IN TOSCANA SI SONO SVOLTI NELLE CITTA' VARI PRESIDI CON LA CGIL PER DIRE "APRIAMO I PORTI"

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

24-06-2018
Lanciamo sfida: apprenda in che condizioni lavorano i dipendenti ....
23-06-2018
Anche giugno, in linea con il trend dei nove mesi precedenti, ....
23-06-2018
E' un infortunio sul lavoro l'incidente avvenuto stamani nel ....
23-06-2018
Studenti universitari: uno su quattro, di quelli che risiedono ....
23-06-2018
“Il settore della metallurgia riteniamo che debba ritenersi ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo