Fisco: dal Governo proposte ingiuste e regressive
Di: Nota Cgil Nazionale
lun 10 giu, 2019
flat tax

Per la Cgil la Flat Tax e la riforma fiscale ventilata dal governo sarebbero a vantaggio dei redditi alti e non di quelli bassi, che rischiano invece di non ricevere alcun beneficio. “Una partita di giro, serve una vera svolta per chi ha più bisogno"
“Una riforma ingiusta e regressiva, finanziata da condono, spesa in deficit e da una partita di giro sulle detrazioni, a vantaggio esclusivo dei redditi alti e non di quelli bassi che rischiano invece di non ricevere alcun beneficio”. È questo il duro giudizio della Cgil sulla Flat Tax e sulla riforma fiscale ventilata dal governo.
Sulla base di quanto anticipato da esponenti di governo, con la riduzione delle aliquote, da cinque a tre, per la Cgil “si perderebbe la giusta progressività, avvantaggiando i ricchi: tanto più alti saranno i redditi, maggiori saranno i vantaggi; mentre per i contribuenti sotto la soglia dei 26 mila euro potrebbe addirittura essere più vantaggioso restare nell'attuale sistema”.
Inoltre, per il sindacato, il progetto dell’esecutivo è “ingiusto” perché, spiega, “oltre a recuperare risorse da un ennesimo gigantesco condono (15 mld), ne incassa altre dal taglio alle spese fiscali, detrazioni e deduzioni (fino a 15 mld, il resto in deficit). Quindi una partita di giro poiché, per finanziare tale riforma, alcune persone, soprattutto quelle con i redditi più bassi, si vedranno ridurre le detrazioni, ad esempio per spese mediche e istruzione”.
“Il Paese – conclude la Cgil – ha necessità di una vera riforma fiscale, così come rivendichiamo nella Piattaforma elaborata con Cisl e Uil, ma serve garantire equità attraverso la progressività, e partire da chi ha più bisogno, da lavoratori e pensionati riducendo loro le tasse, e agendo, nell’immediato, con l’aumento delle detrazioni”. da rassegna.it

SCARICA LA NOTA COMPLETA

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

23-09-2019
"Donne in vetrina? Lo voglio conoscere questo signore, mi sembra ....
23-09-2019
"Il primo passo da fare, in tale direzione, è lo stanziamento ....
23-09-2019
Tre bandi che mettono a disposizione complessivamente 6 milioni ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)