LA REGISTRAZIONE AUDIO-VIDEO DEL CONVEGNO
dumping

SCARICA QUI I VIDEO DELL'INIZIATIVA

IL COMUNICATO

Firenze, 13-5-2017 - “I diritti del lavoro sono minacciati dalle politiche di austerità, va riconquistata una iniziativa”: a Firenze all’Auditorium di Sant’Apollonia si è svolta la giornata conclusiva (la prima è stata ieri) della conferenza internazionale (“European Labour Law Conference”, “Il dumping sociale e le recenti sfide per il diritto del lavoro in Europa – Riconquistare l’iniziativa”) organizzata da European Lawyers for Workers (ELW-Network), European Association of Lawyers for Democracy and World Human Rights (ELDH) e Cgil Toscana. Sono intervenuti docenti, avvocati e sindacalisti da tutta Europa (ha concluso i lavori Susanna Camusso, segretaria generale Cgil). “L’Europa è stata a lungo tempo avanguardia mondiale dei diritti sociali e del lavoro. Ma negli ultimi anni stiamo tornando indietro: le politiche di austerità ricadono sulla pelle dei lavoratori, i cui diritti individuali e collettivi vengono minacciati in tutti in paesi. E’ necessario, mettendo insieme competenze e sensibilità diverse, ‘riconquistare una iniziativa’, come raccontano il titolo e lo spirito della conferenza di oggi, a tutela del mondo del lavoro che con la crisi ha già pagato abbastanza – ha detto Dalida Angelini, segretaria generale di Cgil Toscana -. In Italia, la Cgil l’iniziativa l’ha riconquistata: l’approvazione delle leggi sull’abolizione dei voucher e la responsabilità solidale sugli appalti, spinta dalle richieste dei nostri referendum, segna un grande risultato che però non ci basta. Ora la strada che abbiamo segnato porta verso la nostra proposta della Carta dei diritti universali del lavoro, il nuovo Statuto dei lavoratori: i diritti sono in capo alle persone indipendentemente dal contratto che di lavoro che hanno. Ci auguriamo che queste esperienze possano diventare un modello anche fuori dall’Italia”.

LA CONFERENZA

I diritti del lavoro in Europa sono minacciati dalle politiche di austerità e dalla diffusione di nuove pratiche di business. In questa conferenza, l’attenzione si è rivolta su: il ruolo che ancora può essere giocato dai diritti collettivi, la delicata questione del distacco transnazionale dei lavoratori (anche in considerazione della pratica abusiva delle società fittizie), la funzione delle clausole sociali negli appalti pubblici, l’approccio delle Corti europee verso i diritti sociali come esempi di buone pratiche nella difesa del lavoro, la criminalizzazione del sindacato, i lavoratori atipici e il diritto di licenziare. La partecipazione alla conferenza di esperti di vari settori ha consentito l’adozione di uno sguardo competente e a più facce sui complessi aspetti delle leggi sul lavoro in Europa, verso necessarie strategie e iniziative di rete in supporto dei diritti dei lavoratori.

IL PROGRAMMA (interventi con traduzione simultanea in italiano, inglese e tedesco)

venerdì 12 maggio 2017 (ore 14-18,30)
Introducono i lavori: – Professor Dr. Antonio Loffredo – Università di Siena – Fausto Durante – Responsabile delle politiche europee e internazionali della CGIL – Michael Schubert – Avvoato, Friburgo, ELW-Network
I DIRITTI COLLETTIVI – LE SFIDE RECENTI Coordina: Dr. Thomas Schmidt– Avvocato, Segretario Generale ELDH, Dusseldorf
– Il diritto di sciopero e i lavoratori atipici (Prof. Dr. A.T.J.M. Antoine Jacobs, Università di Tilburg)
– Criminalizzazione dei sindacalisti (Professor Dr. Antonio Baylos Grau, Università di Castilla-La Mancha)
– Il caso Uber (Dr. Valerio De Stefano, Università Bocconi, Milano)
IL DUMPING SOCIALE Coordina: Dr. Silvia Rainone – Dottoranda, Università di Tilburg
– Il distacco transnazionale dei lavoratori (Professor Dr. Giovanni Orlandini – Università di Siena)
– Le pratiche abusive nel settore dei trasporti / il ruolo cruciale delle letterbox companies (Professor Dr. Mijke S.Houwerzijl, Università di Tilburg)

sabato 13 maggio 2017 (ore 9-13)
APPALTI PUBBLICI E DIRITTI SOCIALI NELL’INTEGRAZIONE EUROPEA Coordina: Dr. Jan Buelens – Avvocato, Brusselle
– Appalti pubblici e clausole sociali: uno sguardo sulle fonti dell’Unione Europea (Dr. Jan M. B. Cremers, Universitàdi Tilburg)
– Appalti pubblici e norme sulla salute e sicurezza come clausole sociali: l’esempio dell’aeroporto di Monaco (Dr. Rüdiger Helm, Avvocato, Monaco/Città del Capo)
– Il ruolo della CGUE e della CEDU nella protezione offerta dal diritto del lavoro e dai diritti umani: uno sguardo d’insieme (Rudolf Buschman, DGB, Kassel)
Panel – Il ruolo del sindacato nel diritto del lavoro in trasformazione: riconquistare l’iniziativa Coordina: Professor Dr. Antonio Loffredo, Università di Siena
– Professor Dr. Dimitris Travlos, Università di Atene – La distruzione del diritto del lavoro in Grecia: quali rimedi?
– Professor Dr. Wolfgang Däubler, Università di Brema – Ricostruzione e non più deregolamentazione in Grecia!  – Le raccomandazioni del Gruppo di Esperti per il riesame delle istituzioni del mercato del lavoro greco
– John Hendy QC, barrister Presidente IER (Institute of Employment Rights) Londra – Un Manifesto per il diritto del lavoro: verso una revisione integrale dei diritti di lavoratori
– Esther Lynch, Segretario confederale ETUC, Brusselle/Dublino – Il cosiddetto “Pilastro Sociale” della Commissione europea
– Professor Dr. Andrea Lassandari, Università di Bologna – La Carta dei diritti universali del lavoro Conclusioni
– Susanna Camusso, Segretario Generale CGIL

Creato il:ven 19 mag, 2017 10:57 am

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

25-07-2017
di Marco Togna.  Appuntamento a Roma per il tavolo istituzionale ....
25-07-2017
Il sindacato critica l'emendamento della senatrice Puglisi (Pd) ....
25-07-2017
Oltre 250 ragazzi e ragazze provenienti da tutta Italia saranno ....
25-07-2017
L'azienda regionale della Toscana per il diritto allo studio ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di Internet Soluzioni Srl | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo