LAVORO: EATON, CORTEO LAVORATORI E OCCUPAZIONE PREFETTURA
I lavoratori della Eaton di Massa hanno occupato la prefettura per un'ora, nel pomeriggio di ieri, in attesa di sapere se l'azienda indenda o meno partecipare al tavolo nazionale del 10 novembre, durante il quale si dovrebbe discutere della situazione di tutti e tre gli stabilimenti Eaton italiani: Massa, Monfalcone e Bosconero. Il vice prefetto della Provincia Girolamo Bonfissuto ha personalmente contattato il referente locale per Eaton che però non ha saputo dare nessuna risposta, confermando la posizione dell'azienda che pare non abbia nessuna intenzione di recarsi nuovamente a Roma. I lavoratori, vista la buona volontà della prefettura, hanno deciso di lasciare Palazzo Ducale e continuare fuori la loro protesta. Per tutto il pomeriggio hanno sfilato nelle vie principali della città, con striscioni, fischietti e la loro maglietta "Eaton Usa e getta"; si sono fermati in sit-in ad ogni incrocio, paralizzando il traffico e bloccando un'intera città, seguiti dalle forze dell'ordine che hanno evitato scontri e disordini, invitando i lavoratori di volta in volta a proseguire e a non creare troppi disagi agli automobilisti. In mattinata in fabbrica è arrivata anche una troupe di Anno Zero che ai lavoratori Eaton dedicherà parte della prossima puntata giovedì sera. Il 23 dicembre scadranno i 75 giorni concessi per legge ai lavoratori e per loro si aprirà l'unica strada indicata dall'Azienda: un solo mese di mobilità, cassa integrazione straordinaria e chiusura, nel più breve tempo possibile, dello stabilimento massese. (ANSA).
Notizia del: gio 06 nov, 2008

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

18-10-2019
Partirà alle 15 da piazza Santa Maria Novella la manifestazione ....
18-10-2019
In data odierna la nostra delegazione regionale composta dalla ....
18-10-2019
Sciopero Nazionale di 8 ore per l’intero turno delle lavoratrici ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)