UNIVERSITA': STUDENTI, NOI LA CRISI NON LA PAGHIAMO

''Noi la crisi non la paghiamo'' gridano a gran voce gli studenti partiti dalla Sapienza oggi a Roma manifestando contro i tagli all'universita'.
''L'universita' non intende dismettere - afferma uno studente - i propri finanziamenti pubblici per consegnarli a banche e imprese corrotte. La crisi la devono pagare le banche non i giovani''. ''Siamo contro questo governo - prosegue un altro studente - che vuole imporre l'innalzamento delle tasse universitarie e vuole trasformare le universita' pubbliche in fondazioni private''. La risposta degli studenti e': ''L'onda studentesca non si ferma''.

asca

Notizia del: ven 14 nov, 2008

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

24-06-2019
“Voglio ringraziare pubblicamente tutte le Compagne, le ....
24-06-2019
E' l'edizione autunno-inverno 2020-2021 quella che si apre con ....
24-06-2019
Nei giorni corsi alla Sammontana di Empoli si sono svolte le ....
24-06-2019
Nei prossimi giorni sono attese temperature con valori sopra ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo