UNIVERSITA': PANTALEO (CGIL), BASTA IMPEGNI GENERICI. ORA I FATTI

''Basta con gli impegni generici, ora vogliamo i fatti'', lo dice dalla manifestazione in piazza il segretario generale della Flc-Cgil, Mimmo Pantaleo. E ''alla Gelmini, che ripete il solito ritornello di una Cgil arroccata sulle sue posizioni, diciamo che non e' vero. Siamo disponibili ad affrontare un discorso di riforma purche' siano chiari gli obiettivi finali. Se si ha in testa un processo di privatizzazione non va bene, ma se si pensa a un processo di riqualificazione della spesa, non sottraendo pero' risorse a scuola e universita' per destinarle all'Ici, allora se ne puo' parlare''.
''Per mesi'', ricorda il sindacalista, ''abbiamo chiesto un tavolo di confronto e il ministro Gelmini si e' ricordata di aprirlo soltanto a due giorni dallo sciopero''.
Dalla piazza Pantaleo si aspetta un corteo ''pacifico e colorato come quello del 30 ottobre, che costringa il governo a cambiare i provvedimenti sbagliati. Vogliamo che si sgombri il campo dagli interventi previsti dalla legge 133, e cioe' il taglio drastico delle risorse, la trasformazione delle universita' in fondazioni e l'ammazza-precari di Brunetta''.
Pantaleo si e' detto infine ''profondamente addolorato'' per la rinuncia della Cisl. ''Non capisco le ragioni per cui non sia qui con noi: le dichiarazioni di buona volonta' non bastano certo a revocare una manifestazione''.

asca

Notizia del: ven 14 nov, 2008

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

24-06-2019
“Voglio ringraziare pubblicamente tutte le Compagne, le ....
24-06-2019
E' l'edizione autunno-inverno 2020-2021 quella che si apre con ....
24-06-2019
Nei giorni corsi alla Sammontana di Empoli si sono svolte le ....
24-06-2019
Nei prossimi giorni sono attese temperature con valori sopra ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo