AUTO: MARCHIONNE, AIUTI PER TUTTI O PER NESSUNO

''Se dovesse intervenire qualcuno per dare sostegno a qualche produttore europeo sarebbe impossibile escludere gli altri''. Lo ha detto l'Amministratore Delegato della Fiat, Sergio Marchionne, a margine di un incontro che si sta svolgendo a Torino con i governatori dello Stato brasiliano del Minasgerais. ''Poi se la Fiat ne ha bisogno o meno e' un altro discorso - ha aggiunto Marchionne - se questi sostegni dovessero venire sarebbero comunque apprezzati. Gli aiuti sono per tutti o per nessuno''. Le differenze dei mercati sono sottili - ha detto ancora l'Ad della Fiat - e auspico che non si crei un dislivello tra l'America e l'Europa e soprattutto che in Europa non si vadano a creare protezioni a livello nazionale che abbiano conseguenze sul mercato europeo''. ''Al presidente Berlusconi, ha detto ancora Marchionne, non ho chiesto assolutamente niente e non credo sarebbe opportuno, pero' bisogna vedere in modo molto preciso quali saranno le proposte e da dove vengono per poi decidere cosa fare. La Fiat, ha detto ancora, in questo momento non ha bisogno dello stesso tipo di appoggio degli americani. In relazione alla discussione sulle emissioni di co2 Marchionne ha detto che all'interno di Acea, Associazione Europea dei Costruttori, ''si stanno riducendo le differenze'' e che ''non ci saranno provvedimenti che andranno a impattare in modo negativo sull'Italia''.

ASCA

Notizia del: mer 19 nov, 2008

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

24-06-2019
“Voglio ringraziare pubblicamente tutte le Compagne, le ....
24-06-2019
E' l'edizione autunno-inverno 2020-2021 quella che si apre con ....
24-06-2019
Nei giorni corsi alla Sammontana di Empoli si sono svolte le ....
24-06-2019
Nei prossimi giorni sono attese temperature con valori sopra ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo