EUROPA-REGIONI: TABACCO, IN MIGLIAIA MANIFESTANO A BRUXELLES
Un lunghissimo corteo che riunisce secondo gli organizzatori circa 10.000 produttori di tabacco - tra 6.000 e 7.000 secondo le forze dell'ordine - di cui 3.000-4.000 italiani, sono giunti da tutta Europa, oggi a Bruxelles, per chiedere ai ministri dell'agricoltura dell'Ue, ma soprattutto alla commissaria all'agricoltura, Mariann Fischer Boel, di non far morire la filiera europea del tabacco. Sui numerosi striscioni che colorano il corteo si può infatti leggere: "Il tabacco non deve morire"; "tabacco uguale lavoro", mentre alla commissaria europea mandano a dire: "Mariann, verremo tutti a lavorare in Danimarca". Produttori, lavoratori e autorità istituzionali chiedono di non mettere fine al 2010 come previsto, ma di prorogare fino al 2013, l'aiuto europeo al settore accoppiato alla produzione. I manifestanti italiani - coltivatori e lavoratori del settore e rappresentanti dei Comuni e autorità locali - sono giunti a Bruxelles con 21 voli dall'Italia e numerosi pullman. Vengono essenzialmente, secondo gli organizzatori, dalla Toscana,  dalla Campania, dall'Umbria e dal Veneto e rappresentano la più folta rappresentanza, seguita da quelle dei produttori francesi, polacchi, tedeschi, spagnoli, greci e in numero minore da altri partner europei. Il corteo è anche punteggiato da numerosi gonfaloni delle città e delle regioni del tabacco italiane, tra cui il gonfalone della regione Umbria e quello di Città di Castello. Per i produttori, hanno aderito alla manifestazione, la Confagricoltura e la Cia (la Coldiretti non partecipa a questa manifestazione), mentre i lavoratori sono rappresenti dai sindacati del settore, tra cui Uila-Uil e Flai-Cgil.
Notizia del: mer 19 nov, 2008

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

24-06-2019
“Voglio ringraziare pubblicamente tutte le Compagne, le ....
24-06-2019
E' l'edizione autunno-inverno 2020-2021 quella che si apre con ....
24-06-2019
Nei giorni corsi alla Sammontana di Empoli si sono svolte le ....
24-06-2019
Nei prossimi giorni sono attese temperature con valori sopra ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo