LAVORO: CAMERIERI E CUOCHI IN NERO, BLITZ CC A FORTE MARMI
Un ristorante è stato sospeso e una decina tra pub, bar e altri ristoranti sono stati sanzionati a Forte dei Marmi, in Versilia, perché impiegavano lavoratori a nero. I controlli sono stati effettuati dai carabinieri della stazione di Forte dei Marmi insieme ai colleghi del nucleo ispettorato del lavoro e personale della direzione provinciale del lavoro di Lucca, dell'Inps e dell'Inail. Complessivamente sono state elevate sanzioni per 20 mila euro. Nel ristorante sospeso sono stati trovati un numero di lavoratori in nero, tra camerieri e addetti alla cucina, che superavano la soglia del 20 per cento rispetto alla forza lavoro regolare impiegata. (ANSA).
Notizia del: mar 02 dic, 2008

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

14-09-2019
Nei primi sei mesi del 2019 la Toscana ha esportato 3,2 miliardi ....
14-09-2019
Gli auguri della Fnsi al neo sottosegretario Andrea Martella. ....
14-09-2019
Al via il 16 settembre la VI edizione dell’evento annuale ....
14-09-2019
Slc: "Siamo fermamente convinti che lo spirito solidaristico ....
14-09-2019
Lorna Vatta, ingegnere, con esperienza in ambito industriale ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)