USURA: SEQUESTRI PER 1,7 MLN EURO TRA CAMPANIA E TOSCANA
Beni immobili e mobili per un valore complessivo di 1,7 milioni di euro sono stati sequestrati tra Campania e Toscana dai militari del nucleo di polizia tributaria della guardia di finanza di Pistoia nell'ambito dell' operazione contro l'usura denominata 'Nodo scorsoio'. L'operazione portò nel maggio scorso all'emissione di otto ordini di custodia cautelare, due dei quali raggiunsero due avvocati montecatinesi, marito e moglie. Tutto nacque dalla denuncia di un albergatore di Montecatini Terme (Pistoia) che, dopo essere finito nelle mani degli usurai, fu costretto ad abbandonare la sua attività. Adesso le fiamme gialle hanno sottoposto a sequestro preventivo quattro appartamenti per un valore di circa 1,4 milioni di euro a Ercolano (Napoli), Pescia (Pistoia), Montecatini Terme (Pistoia) e Viareggio (Lucca) e conti correnti per 260 mila euro. I beni appartengono a due degli otto indagati. (ANSA).
Notizia del: mar 02 dic, 2008

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

14-09-2019
Nei primi sei mesi del 2019 la Toscana ha esportato 3,2 miliardi ....
14-09-2019
Gli auguri della Fnsi al neo sottosegretario Andrea Martella. ....
14-09-2019
Al via il 16 settembre la VI edizione dell’evento annuale ....
14-09-2019
Slc: "Siamo fermamente convinti che lo spirito solidaristico ....
14-09-2019
Lorna Vatta, ingegnere, con esperienza in ambito industriale ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)