CONSIGLIO: TOSCANA; IN AULA DOMANI ANCHE VICENDA CASTELLO
Area di Castello e nuova legge elettorale sono due dei temi al centro dei lavori del Consiglio regionale convocato per domani 10 dicembre. Ad aprire i lavori sarà, si legge in una nota, una comunicazione del presidente della Giunta, Claudio Martini, sulla localizzazione del centro direzionale della Regione toscana nell'area di Castello. All'ordine del giorno, a seguire, la proposta di delibera per la costituzione di una Commissione d'inchiesta "in merito alla vicenda del progetto di urbanizzazione dell'area di Castello ed alla realizzazione del Centro direzionale dell'Amministrazione della Regione" (presentata da tutti i partiti di opposizione). Nell'odg dell'Aula c'é anche la proposta di delibera per l'istituzione della Commissione speciale per la normativa elettorale. E' poi prevista una comunicazione dell'assessore alla cultura Paolo Cocchi sul processo di fusione e incorporazione da parte della Fondazione Sistema Toscana della Fondazione mediateca regionale; quindi, la proposta di legge sul testo unico delle norme sui consiglieri e sui componenti della Giunta regionale. Tra gli atti in discussione e al voto, già licenziati dalle commissioni competenti, ci sono poi la proposta di legge che detta la nuova disciplina dell'Arsia (Agenzia regionale per lo sviluppo e l'innovazione nel settore agricolo e forestale) e la proposta di legge sulla Istituzione del fondo regionale per la non autosufficienza. Al voto anche una proposta di risoluzione per l'Agenzia nazionale per lo sviluppo dell'autonomia scolastica. Molti anche gli argomenti oggetto di interrogazioni a risposta immediata, il servizio idrico e "i problemi emersi nella gestione nell'AATO 1" (Marcheschi, Fi-Pdl); le modalità di deliberazione dei contributi della Mediateca Toscana (Luvisotti, AF); la cancellazione della Lotteria di Viareggio (Montemagni, Gruppo Misto). Dal gruppo dell'Udc l'interrogazione rivolta al presidente Martini sulle nomine dei componenti nel collegi dei Revisori dei Conti di alcune Aziende speciali delle Camere di Commercio della Toscana; da Sgherri (Prc) l'interrogazione sul Protocollo d'intesa per la creazione di un polo scientifico, tecnologico e produttivo delle energie rinnovabili in provincia di Siena. L'Assemblea è convocata per le 9,30 con eventuale prosecuzione notturna. (ANSA).
Notizia del: mar 09 dic, 2008

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

13-11-2019
C'è tempo dal 7 al 31 gennaio 2020 per inoltrare la domanda ....
13-11-2019
"Le richieste dei sindacati dei pensionati sono sacrosante, chiedono ....
13-11-2019
Reazioni e commenti in Toscana il giorno dopo le perquisizioni, ....
13-11-2019
I carabinieri forestali hanno effettuato un controllo su un taglio ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)