CRISI: CGIL FIRENZE; 11 MILA LAVORATORI TRA CIG E MOBILITA'
Nel 2008 sono 787 le aziende in crisi a Firenze nel settore industriale, dell'edilizia, del commercio e dei trasporti. Il dato è stato fornito dalla Cgil fiorentina, in occasione della presentazione dello sciopero generale proclamato per venerdì 12 dicembre. I dati della crisi parlano di 16513 addetti nelle 787 aziende in difficoltà di cui 11067 sono coinvolti nell'uso di ammortizzatori sociali, con la metà (5519) in cassa integrazione straordinaria e in mobilità. Nel 2007 i lavoratori in cassa integrazione e mobilità sono stati inferiori a 3000. "La manovra dell'attuale Governo - ha detto Mauro Fuso, segretario generale della Camera del Lavoro di Firenze - non risolve di certo la situazione. Tra le aziende a rischio che o hanno carenza di attività di lavoro o pensano di ristrutturarsi e spostarsi come l'Istituto de Angeli, cito Pirelli, Targetti, Carrefour, Panorama, Telecom, Meridiana e anche l'Upim Firenze". "Sia la social card - ha spiegato Fuso - che il bonus famiglia a causa della restrittezza dei criteri toccano pochissime persone. Meno del 10% dei pensionati che hanno ricevuto le lettere dall'Ipns e che si sono rivolte alle nostre sedi hanno i requisiti necessari per ricevere la Social Card, mentre su un nostro campione di 83.000 dichiarazioni dei redditi potrebbero usufruire del Bonus famiglia solo 4.092 nuclei familiari composti da una sola persona con un reddito inferiore a 15.000 euro e il 7% (55 nuclei familiari) che hanno 5 componenti e un reddito inferiore a 22.000 euro". Lo sciopero parte alle 9.30 da piazza Indipendenza e alle 12 comizio conclusivo in piazza Santissima Annunziata. (ANSA).
Notizia del: mer 10 dic, 2008

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

21-07-2019
In arrivo una nuova ondata di caldo, confrontabile a quella che ....
21-07-2019
La crisi del commercio non accenna a finire: dopo la debole 'ripresina' ....
21-07-2019
"Il tempo della trattativa dovrà risolversi in tempi brevi". ....
21-07-2019
Un cedimento del terreno su cui poggiano i binari ha bloccato, ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo