MALTEMPO: REGIONE TOSCANA CHIEDE STATO EMERGENZA NAZIONALE
Le abbondanti piogge cadute in Toscana hanno messo in ginocchio intere zone tanto da rendere necessaria la richiesta dello stato di emergenza nazionale da parte del presidente della Regione Claudio Martini al capo della Protezione Civile Guido Bertolaso. Lo rende noto la Giunta regionale della Toscana in un comunicato. Ieri, per attivare le prime risorse e aiuti straordinari in attesa di una risposta a livello nazionale, Martini ieri aveva già attivato la procedura di emergenza regionale. Dopo i danni provocati dal maltempo nei giorni scorsi nella fascia settentrionale, nelle province di Lucca, Pistoia, Massa e Prato, con numerose frazioni isolate e varie strade interrotte, ieri sera è stata la volta delle zone nel sud-est della regione. Qui le preoccupazioni maggiori riguardano soprattutto le condizioni di molti corsi d'acqua che a causa delle abbondanti precipitazioni hanno innalzato pericolosamente il livello. Problemi si sono registrati anche lungo la costa e nelle isole, dove il sistema delle infrastrutture costiere è stato pesantemente colpito dalla fine di novembre.(ANSA).
Notizia del: gio 11 dic, 2008

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

23-07-2019
"La mancata adozione di interventi correttivi in tempi brevi ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo