SCIOPERO: EPIFANI,GOVERNO CONSIDERI NOSTRE PROPOSTE. SI OCCUPI DEL PAESE
Il governo deve tenere conto delle proposte della Cgil, deve occuparsi di questo Paese. Il segretario generale della Cgil, Guglielmo Epifani, conclude la manifestazione della Cgil a Bologna con un appello all'esecutivo. ''Con questo sciopero - ha sottolineato Epifani - la Cgil vuole dire una cosa semplice e chiara al Governo: ''occupati di questo paese''.
Per Epifani, infatti, se il governo non si occupera' seriamente dei problemi del Paese ''questa crisi attraversera' la condizione delle famiglie in maniera devastante''.
Rivolgendosi ai partecipanti al corteo il leader della Cgil ribadisce: ''siamo qui in tanti per dire al Governo: per cortesia occupati seriamente dei problemi dei lavoratori, dei giovani, degli anziani e delle imprese''.
Rispondendo alle critiche venute sull'utilita' dello sciopero, Epifani ribatte: ''lo sciopero serve e io sono anche convinto che la durezza della crisi costringera' il Governo a fare sul serio e dovra' tenere conto delle proposte della Cgil che sono serie''.
ASCA
Notizia del: ven 12 dic, 2008

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

21-07-2019
In arrivo una nuova ondata di caldo, confrontabile a quella che ....
21-07-2019
La crisi del commercio non accenna a finire: dopo la debole 'ripresina' ....
21-07-2019
"Il tempo della trattativa dovrà risolversi in tempi brevi". ....
21-07-2019
Un cedimento del terreno su cui poggiano i binari ha bloccato, ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo