FIRENZE: FILCM CGIL, FARMACUETICA ANNUNCIATI 2500 LICENZIAMENTI IN ITALIA 4000 GLI ADDETTI DEL SETTORE IN PROVINCIA
C’è “un preoccupante stato di immobilismo complessivo del settore farmaceutico a livello nazionale, nel quale aziende e politica sembrano inermi davanti alla crisi, nonostantee che, per il settore, siano previsti, nel 2009, 2.500 licenziamenti”. Così la Filcem Cgil di Firenze, che annuncia per domani la convocazione di una conferenza stampa durante la quale verrà illustrata la situazione nelle aziende fiorentine e le iniziative del sindacato per creare tutti insieme - sindacato, aziende, Regione Toscana, istituzioni locali e centri di ricerca pubblici e privati -, un percorso “capace di valorizzare queste realtà industriali, per favorire un modello di sviluppo capace di mantenere in questa fase l’occupazione e rafforzare la ricerca per il futuro”.
In provincia di Firenze le aziende del settore - realtà significative e di spessore internazionale, come Menarini, Elli Lilly, Boheringer, Molteni e Baxter - occupano circa 4 mila addetti.

Notizia del: mer 17 dic, 2008

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

21-07-2019
In arrivo una nuova ondata di caldo, confrontabile a quella che ....
21-07-2019
La crisi del commercio non accenna a finire: dopo la debole 'ripresina' ....
21-07-2019
"Il tempo della trattativa dovrà risolversi in tempi brevi". ....
21-07-2019
Un cedimento del terreno su cui poggiano i binari ha bloccato, ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo