REDDITI: ISTAT, NEL 2006 IL 50% FAMIGLIE CON MENO DI 2.000 EURO AL MESE
Il 50% delle famiglie italiane percepisce meno di 2.000 euro al mese. E' quanto emerge dalla Distribuzione del reddito e condizioni di vita in Italia diffusa dall'Istat, che evidenzia che nel 2006, le famiglie residenti in Italia hanno percepito un reddito netto, esclusi i fitti figurativi, pari in media a 28.552 euro, circa 2.379 euro al mese.
Tuttavia, a causa della distribuzione asimmetrica dei redditi, la maggioranza delle famiglie (61,8 per cento) ha conseguito un reddito inferiore all'importo medio appena indicato. Data tale asimmetria della distribuzione dei redditi, nel testo saranno commentati soprattutto i dati relativi al reddito mediano. La media, infatti, rappresenta un indicatore ''decentrato'' in quanto la maggioranza delle famiglie risulta avere un reddito inferiore alla media.
La mediana, invece, e' collocata esattamente nel punto intermedio della distribuzione, indicando il livello di reddito che divide le famiglie in due meta' uguali: l'una con redditi superiori o uguali alla mediana, l'altra con redditi inferiori. Se si considera, quindi, il valore mediano del reddito risulta, infatti, che il 50 per cento delle famiglie ha percepito nel 2006 meno di 23.083 euro (circa 1.924 euro al mese).
I risultati dell'indagine confermano l'esistenza di un profondo divario territoriale: il reddito mediano delle famiglie che vivono nel Sud e nelle Isole e' circa tre quarti del reddito delle famiglie residenti al Nord; inoltre, i redditi delle famiglie residenti nel Sud e nelle Isole sono maggiormente concentrati nelle fasce di reddito piu' basse.
ASCA
Notizia del: lun 22 dic, 2008

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

21-07-2019
In arrivo una nuova ondata di caldo, confrontabile a quella che ....
21-07-2019
La crisi del commercio non accenna a finire: dopo la debole 'ripresina' ....
21-07-2019
"Il tempo della trattativa dovrà risolversi in tempi brevi". ....
21-07-2019
Un cedimento del terreno su cui poggiano i binari ha bloccato, ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo