PIRELLI: SIMONCINI, AZIENDA RIMANE IN STABILIMENTO VALDARNO

La Pirelli non ha intenzione di rinunciare allo stabilimento di Figline Valdarno. Lo ha annunciato agli operai e alle organizzazioni sindacali convocate oggi in Regione l'assessore regionale al lavoro Gianfranco Simoncini. "Ho riferito - ha detto l'assessore in una nota - l'esito dell'incontro avuto con l'azienda. La Pirelli mi ha confermato che la necessità di mettere tutti i dipendenti in cassa integrazione e fermare la produzione nello stabilimento di Figline è dovuta esclusivamente alla crisi del mercato dell'auto e alle sue pesanti ricadute. Si tratta dunque di una cassa integrazione ordinaria e non c'é la volontà di rinunciare a quello stabilimento, né di spostare alcuni settori. Al contrario, l'azienda ha ribadito l'importanza e la centralità del settore innovazione, che ha sede proprio a Figline, ed ha ribadito la scelta di tenere insieme ricerca e produzione, senza seguire la diffusa prassi di delocalizzare la ricerca in altre aree del mondo". Soddisfatti gli operai e soddisfatto l'assessore, che ha anche apprezzato la volontà, espressa da entrambe le parti, di riprendere con la normale dialettica sindacale e valutare la possibilità di accordi riguardo alla cassa integrazione dei 400 dipendenti. "Ritengo molto positivo l'esito di questi due incontri - ha concluso l'assessore - anche perché credo che la Pirelli di Figline rappresenti uno dei nodi fondamentali del manifatturiero in Toscana oltre che un presidio irrinunciabile per l'economia del Valdarno superiore". (ANSA).

Notizia del: mar 30 dic, 2008

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

21-07-2019
In arrivo una nuova ondata di caldo, confrontabile a quella che ....
21-07-2019
La crisi del commercio non accenna a finire: dopo la debole 'ripresina' ....
21-07-2019
"Il tempo della trattativa dovrà risolversi in tempi brevi". ....
21-07-2019
Un cedimento del terreno su cui poggiano i binari ha bloccato, ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo