SCIOPERI: TIRRENIA, CISAL CONFERMA STOP 36 ORE DA 8 GENNAIO
Il sindacato Federmar - Cisal ha confermato lo sciopero di 36 ore degli equipaggi dei traghetti della società di navigazione del Gruppo Tirrenia (Tirrenia, Caremar, Saremar, Siremar e Toremar) con inizio alle ore 12,00 di giovedì 8 gennaio. "La protesta - spiega una nota del segretario generale Alessandro Pico - è rivolta contro la politica seguita dal governo per la privatizzazione della flotta pubblica con atti che stanno provocando un montante dissenso delle Regioni e la rivolta dei comuni isolani interessati ai collegamenti marittimi", mentre resta "una crescente e legittima preoccupazione tra i lavoratori di queste aziende per il futuro del loro posto di lavoro". La Federmar-Cisal chiede "l'attivazione di un tavolo permanente di confronto per seguire le fasi della privatizzazione e nel contempo per definire gli aspetti e gli strumenti di carattere sociale a tutela dei lavoratori". (ANSA).
Notizia del: lun 05 gen, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

14-09-2019
Nei primi sei mesi del 2019 la Toscana ha esportato 3,2 miliardi ....
14-09-2019
Gli auguri della Fnsi al neo sottosegretario Andrea Martella. ....
14-09-2019
Al via il 16 settembre la VI edizione dell’evento annuale ....
14-09-2019
Slc: "Siamo fermamente convinti che lo spirito solidaristico ....
14-09-2019
Lorna Vatta, ingegnere, con esperienza in ambito industriale ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)