SCIOPERI: TIRRENIA, CISAL CONFERMA STOP 36 ORE DA 8 GENNAIO
Il sindacato Federmar - Cisal ha confermato lo sciopero di 36 ore degli equipaggi dei traghetti della società di navigazione del Gruppo Tirrenia (Tirrenia, Caremar, Saremar, Siremar e Toremar) con inizio alle ore 12,00 di giovedì 8 gennaio. "La protesta - spiega una nota del segretario generale Alessandro Pico - è rivolta contro la politica seguita dal governo per la privatizzazione della flotta pubblica con atti che stanno provocando un montante dissenso delle Regioni e la rivolta dei comuni isolani interessati ai collegamenti marittimi", mentre resta "una crescente e legittima preoccupazione tra i lavoratori di queste aziende per il futuro del loro posto di lavoro". La Federmar-Cisal chiede "l'attivazione di un tavolo permanente di confronto per seguire le fasi della privatizzazione e nel contempo per definire gli aspetti e gli strumenti di carattere sociale a tutela dei lavoratori". (ANSA).
Notizia del: lun 05 gen, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

22-07-2019
Sono rientrati al lavoro i 25 operai pakistani dipendenti del ....
22-07-2019
Braccini, L’atto formale di trasferimento a Brescia dei ....
22-07-2019
Regionalismo differenziato, Cgil e Flc Cgil Firenze esprimono ....
22-07-2019
Caos treni a Firenze, la Filt Cgil e la Cgil: “Grave episodio ....
22-07-2019
Scuola-Lavoro, rinnovato il protocollo con gli Istituti del circondario ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo