CRISI: DAMIANO (PD), DISPONIBILI A CONCERTARE MANOVRA PER UN PUNTO PIL
''Il Partito Democratico e' disponibile e interessato a concertare una manovra straordinaria che preveda benefici strutturali per il reddito e per ammortizzatori sociali universali, impegnando un punto percentuale di Pil, pari a 15 miliardi di euro''. Lo ribadisce il viceministro del Lavoro del governo-ombra del Pd, Cesare Damiano.
''Mercoledi' prossimo riparte alla Camera l'esame del decreto anti-crisi del governo - ricorda Damiano - sii attendono emendamenti dalla maggioranza che modificheranno il testo precedente, con maggiori vantaggi per le famiglie numerose e con minore risultati per i single e le coppie. A quel che e' dato sapere le imprese, in quanto sostituto di imposta, dovranno sostenere a gennaio un vero e proprio tour de force, anche a seguito delle modifiche''.
''Non vorremmo - rileva Damiano - che questo ''slalom burocratico'', a carico delle imprese, producesse gli stessi effetti della social card: un milione 300 mila fruitori previsti dal governo, 300 mila card attivate, con molte domande respinte e la necessita' di prorogare la durata della misura. Speriamo che per il bonus famiglia, promesso a 8 milioni di persone, non succeda la stessa cosa. Il governo fa molta propaganda ma spende poco''.
asca
Notizia del: lun 05 gen, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

15-07-2019
Salvato dagli agenti della Polfer un uomo che camminava lungo ....
15-07-2019
Quota 100 non supera la Legge Fornero: secondo i sindacati il ....
15-07-2019
Falegnami (Castelfiorentino), l’azienda vuole licenziare ....
15-07-2019
Rimane confermato il codice arancione fino alle 21 di stasera, ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo