MASSAROSA (LU): FIOM CGIL, CHIAREZZA SULL'INCIDENTE ALLA FIPA YACHT DI PIAN DEL QUERCIONE
La Cgil chiede chiarezza sull’infortunio sul lavoro accaduto il 9 dicembre scorso alla Fipa Yacht di Pian del Quercione. «Dell’incidente abbiamo saputo solo ora - spiega il segretario provinciale Fiom Massimo Braccini - dalla pratica infortunistica. E ci sono cose che, appunto vanno chiarite. L’operaio, assunto a tempo determinato con un contratto interinale, afferma di essere caduto da una altezza di due metri (si è fatto male a tutta la parte sinistra del corpo ed è tuttora in terapia) mentre lavorava su uno scafo e che, questa la grave denuncia, non c’era il ponteggio. Nel referto medico c’è invece scritto - riferito a presunte dichiarazioni dell’operaio, che invece smentisce - che l’operaio è caduto da un ponteggio. Il ponteggio c’era o non c’era? La questione è essenziale. Noi non abbiamo motivo di dubitare dell’operaio, chiediamo quindi agli organi competenti di fare chiarezza. Nonostante tutto quello che accaduto in Versilia negli ultimi anni, di morti e feriti sul lavoro, sulla sicurezza sul lavoro c’è ancora una pericolosa disinvoltura. Ci auguriamo invece che il 2009 sia davvero un anno di svolta». DA IL TIRRENO
Notizia del: gio 08 gen, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

23-09-2019
Mentre erano a bordo di un treno ha picchiato la sua ragazza ....
23-09-2019
"Donne in vetrina? Lo voglio conoscere questo signore, mi sembra ....
23-09-2019
"Il primo passo da fare, in tale direzione, è lo stanziamento ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)