TOSCANA: 500 RAGAZZI IN TRENO AD AUSCHWITZ PER GIORNATA MEMORIA
In treno ad Auschwitz per ricordare la Shoah. E' l'iniziativa organizzata dalla Regione Toscana per celebrare il treno della memoria.
''Un modo - ha spiegato il presidente Claudio Martini durante la conferenza stampa di presentazione - per coinvolgere i ragazzi toscani e aiutarli a comprendere fatti e situazioni.
Lo ritengo il modo migliore per entrare in contatto con la storia e combattere le logiche revisioniste che puntano a sminuire la memoria di fatti tragici''.
Il convoglio, alla sua sesta edizione, portera' oltre 500 ragazzi e 100 insegnanti toscani ad Auschwitz e Cracovia.
Fino ad ora, grazie al Treno, oltre 4000 studenti hanno potuto visitare uno dei luoghi simbolo della Shoah.
Il percorso che ha portato al treno in partenza tra due settimane si e' snodato attraverso tutta una serie di eventi tesi a sensibilizzare i partecipanti permettendogli di vivere al meglio l'esperienza del viaggio. ''Ci sono stati convegni - ha aggiunto Martini - visite in luoghi della Shoah, scambi con altri paesi, rappresentazioni teatrali, incontri con i testimoni. L'impegno della Regione sul fronte della cultura della memoria ormai e' costante nel corso dell'anno. Il treno e' diventato biennale proprio per preparare i ragazzi e i docenti a vivere il viaggio non come una gita ma come un momento di crescita culturale, attualizzando determinati eventi e non limitarli ad una visione statica, museale''.
Il valore del Treno e delle altre proposte della Regione sono state sottolineate anche dagli assessori Gianfranco Simoncini e Paolo Cocchi che hanno partecipato alla conferenza stampa insieme al presidente Martini e al vice presidente del Consiglio regionale Alessandro Starnini.
In occasione della 'Giornata della Memoria', inoltre, in tutte le province toscane si terranno oltre 250 iniziative: incontri con testimoni e superstiti, seminari, mostre, film, spettacoli, presentazioni di libri e documentari.
ASCA
Notizia del: mar 13 gen, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

21-07-2019
In arrivo una nuova ondata di caldo, confrontabile a quella che ....
21-07-2019
La crisi del commercio non accenna a finire: dopo la debole 'ripresina' ....
21-07-2019
"Il tempo della trattativa dovrà risolversi in tempi brevi". ....
21-07-2019
Un cedimento del terreno su cui poggiano i binari ha bloccato, ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo