PENSIONI: CGIL, CRISI NON SI RISOLVE CON INNALZAMENTO ETA' DONNE
''La crisi non si risolve con l'innalzamento obbligatorio dell'eta' pensionabile delle donne''. Cosi' in una nota congiunta la segretaria confederale della Cgil, Morena Piccinini, e la segretaria generale dello Spi Cgil, Carla Cantone, sull'ipotesi di equiparazione dell'eta' pensionabile tra uomini e donne nel settore pubblico.
La nuova proposta, sostengono le due dirigenti sindacali, ''non puo' essere spacciata per una grande opportunita', ma soprattutto non si puo' ''scaricare' sulle donne il peso di una situazione di crisi economica, disconoscendo che le donne hanno un accesso ritardato al mercato del lavoro e una frammentazione della vita lavorativa dovuta alla maternita', ai lavori di cura dei figli e dei genitori''. Inoltre, spiegano, ''non va dimenticato il fenomeno dei licenziamenti in bianco delle lavoratrici in caso di maternita' e che oggi rischia di riprendere terreno: anche in questo caso l'attuale governo ha pensato bene di cancellare la legge 188/2007 che rappresentava un elemento di garanzia per le lavoratrici cosi' come per le imprese piu' serie''.
La Cgil ''ha da sempre sostenuto la necessita' di ripristinare la flessibilita' dell'eta' pensionabile: il sistema contributivo - continuano le sindacaliste - non ha senso se non viene introdotta la flessibilita' in uscita e se non vengono definiti e riconosciuti i lavori usuranti''. Come Cgil e come Spi, concludono Piccinini e Cantone, ''siamo per un confronto di merito non demagogico: non si mettono i giovani precari, i disoccupati, i cassa integrati l'uno contro l'altro ma si costruisca un percorso che dia ai cittadini e alle cittadine italiani certezze e tutela dei diritti''.
ASCA
Notizia del: mar 13 gen, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

22-08-2019
Sorrentino (Fp): “Ci vuole la proroga delle graduatorie, ....
22-08-2019
Di fronte alle aziende che ci negano un giusto e dovuto aumento ....
22-08-2019
Miceli (Cgil): “Troppi tavoli aperti, da ArcelorMittal ....
22-08-2019
“La situazione è di emergenza”, spiega Pascarella ....
21-08-2019
"Qualsiasi Governo nasca dovrà mettere tra le priorità ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)