ISTAT: ALBERGATORI PESSIMISTI, 22% PENSA DI LICENZIARE
Gli albergatori sono pessimisti sull'andamento del settore nei prossimi mesi: i giudizi per il trimestre gennaio-marzo 2009, rispetto all'analogo periodo dell'anno precedente, vede un saldo tra la quota di coloro che prevedono un aumento e quella di chi prevede una diminuzione fortemente negativa (meno 42,8), con opinioni sfavorevoli sia per il turismo nazionale (saldo pari a meno 44,1), sia per quello estero (meno 39,8). Raffrontando il risultato aggregato con l'analogo saldo delle risposte fornite nel corrispondente periodo del 2008, si osserva un marcato peggioramento: lo scorso anno il saldo negativo era pari a meno 19,4. A livello territoriale il saldo risulta negativo in tutte le ripartizioni geografiche, con valori compresi tra meno 40,6 nel Nord-est e meno 49,7 nell'Italia centrale. La rilevazione dell'Istat - che ha diffuso i dati sul movimento alberghiero italiano tra Natale 2008 e l'Epifania 2009 - ha anche raccolto le indicazioni degli operatori sull'andamento dell'occupazione nel trimestre gennaio-marzo 2009 rispetto allo stesso periodo del 2008. La quota di albergatori che esprimono l'intenzione di diminuire il numero degli occupati é pari al 22,1% (il 13,7% nel 2008). La quota di quelli che si orientano in senso opposto è del 2,1% (3,9% nel 2008). Il saldo tra le incidenze dei giudizi positivi e negativi è ovunque sfavorevole, con una intensità massima nel nord-ovest (meno 32,4) e minima nel nord-est (meno 9,6). Il 35,7% degli albergatori dichiara che nel trimestre gennaio-marzo 2009 l'esercizio resterà chiuso. (ANSA).
Notizia del: lun 16 feb, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

21-09-2019
Il Consiglio dei ministri ha riconosciuto lo stato di emergenza ....
21-09-2019
"Clima e ambiente, quale futuro?". Questo il titolo dell'iniziativa ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)