VOGLIAMO LAVORARE, GIOSTRAI SI INCATENANO IN PALAZZO VECCHIO
Circa 50 giostrai che lavorano al Luna Park del Parco delle Cascine hanno protestato, per la mancanza di spazi in cui poter lavorare, davanti all' ingresso di Palazzo Vecchio: alcuni si sono anche incatenati al muro. Con loro c'erano anche dei bambini di appena due anni, dentro i loro passeggini. "Vogliamo lavorare", "Vogliamo incontrare il sindaco", "Se non ci date niente domani blocchiamo tutta Firenze", "Rimarremo qui tutta la notte" sono alcuni degli slogan scanditi dai manifestanti che hanno usato anche fischietti. "Sono 30 anni - hanno detto i giostrai - che aspettiamo un'area attrezzata adeguata, come prevede la legge. Ci sono progetti che però, senza motivo, sono chiusi nei cassetti. Finora abbiamo avuto solo promesse. Siamo circa 60 famiglie, molti sono fiorentini, e non riusciamo a lavorare perché abbiamo solo 30 spazi. Dobbiamo lavorare a turno". (ANSA).
Notizia del: lun 16 feb, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

21-09-2019
Il Consiglio dei ministri ha riconosciuto lo stato di emergenza ....
21-09-2019
"Clima e ambiente, quale futuro?". Questo il titolo dell'iniziativa ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)