CRISI: CAMUSSO (CGIL), 80 MILIARDI GOVERNO NON CI SONO
“Berlusconi nei giorni scorsi ha detto che il governo ha stanziato 80 miliardi contro la crisi, secondo i nostri conti queste risorse non ci sono”. A dirlo è Susanna Camusso, segretaria confederale della Cgil, a margine di un direttivo della sindacato in Friuli Venezia Giulia. “C’è una perenne distanza - ha aggiunto - tra le dichiarazioni di questo governo e la pratica effettiva: abbiamo fatto i conti e non riusciamo ad andare oltre i 9 miliardi”.

La dirigente di Corso d’Italia ha poi chiesto al governo di fare luce anche sulla questione degli ammortizzatori sociali. “Una chiarezza che non vedo nelle dichiarazioni odierne del ministro Sacconi. Le risorse teoriche annunciate, 8 miliardi per due anni, sono ragionevoli, ma il problema vero è se quegli 8 miliardi ci sono e sono disponibili”.

Come ricorda la Cgil, infatti, l’esecutivo disporrebbe solo di un miliardo, mentre “il resto delle risorse è sub iudice della Comunità europea, a fronte di una necessità immediata. Per i lavoratori che non ricevono la cassa integrazione e per pensare a un allargamento della cassa integrazione alle figure precarie per le quali nulla si è fatto finora, il governo renda intanto disponibile il miliardo di sua competenza”.

Infine, sull’ipotesi di tassazione dei redditi più alti, Camusso ha sottolineato “la necessità di ricondurre a una qualche equità il nostro sistema fiscale, con la costruzione di gesti etici. Non si può continuare a ragionare su una crisi di queste dimensioni - ha concluso - pensando che c’è chi è destinato a pagarne tutti i conti e chi e' destinato ad arricchirsi”.


Notizia del: mar 17 feb, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

23-09-2019
Mentre erano a bordo di un treno ha picchiato la sua ragazza ....
23-09-2019
"Donne in vetrina? Lo voglio conoscere questo signore, mi sembra ....
23-09-2019
"Il primo passo da fare, in tale direzione, è lo stanziamento ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)