CRISI: CGIL, CIFRA STANZIATA PER AMMORTIZZATORI TROPPO BASSA
''Non conosciamo ancora il contenuto esatto ma una cosa e' evidente: la cifra stanziata e' troppo bassa''. Il segretario confederale della Cgil, Fulvio Fammoni, commenta cosi' il via libera al decreto per l'assegnazione alle Regioni e alle Province autonome delle risorse per finanziare gli ammortizzatori sociali in deroga.
Un decreto che per Fammoni arriva ''con molto ritardo e sulla base delle pressioni da noi esercitate e che stanzia una cifra troppo bassa, meno di un quarto delle risorse gia' disponibili''.
Ovvero, continua, ''una media di 7 milioni a Regione che sara' esaurita rapidissimamente e che in alcune realta' potrebbe non essere neppure sufficiente per sanare i casi sospesi di gennaio e febbraio, scaricando tensioni sulle Regioni''.
Per Fammoni, ''non e' cosi' che si deve affrontare una crisi di questa gravita' e per questo, pur incassando un primo e parziale risultato, continueremo l'iniziativa per ottenere - conclude - quanto e' giusto e dovuto ai lavoratori delle aziende in crisi, ai disoccupati e ai precari''.
asca
Notizia del: gio 19 feb, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

21-09-2019
Il Consiglio dei ministri ha riconosciuto lo stato di emergenza ....
21-09-2019
"Clima e ambiente, quale futuro?". Questo il titolo dell'iniziativa ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)