SICUREZZA: SINCACATI POLIZIA A NAPOLITANO, NO A RONDE
No alle ronde nel decreto legge sulla sicurezza. Lo chiedono i sindacati di polizia Siulp, Silp-Cgil, Siap-Anfp, Ugl-Polizia, Consap-Italia sicura, Coisp, in una lettera al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. 'I rappresentanti dei sindacati di polizia, a nome di oltre il 90% dei poliziotti italiani - si legge nella lettera rivolta a Napolitano - le esprimono la massima preoccupazione per lo stato dei lavori relativo al pacchetto sicurezza di imminente approvazione'. Con la norma sulle ronde, aggiungono i sindacati, 'si ha la sensazione che, per la prima volta nella storia repubblicana, lo Stato stia per rinunciare ad una delle sue funzioni piu' importanti ed irrinunciabili: la gestione della sicurezza'.
'Sarebbe - secondo i rappresentanti delle forze di polizia - un punto di non ritorno nella gestione della sicurezza le cui conseguenze non potranno non essere negative'. I sindacati rivolgono quindi al capo dello Stato un 'accorato appello affinche' le nostre legittime perplessita' possano far ripensare quanti, in questi momento, stanno per prendere decisioni chiaramente sbagliate per il futuro del nostro Paese'.
Notizia del: gio 19 feb, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

23-09-2019
"Donne in vetrina? Lo voglio conoscere questo signore, mi sembra ....
23-09-2019
"Il primo passo da fare, in tale direzione, è lo stanziamento ....
23-09-2019
Tre bandi che mettono a disposizione complessivamente 6 milioni ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)