Osservatorio precariato:Toscana, crollate le assunzioni a tempo indeterminato, a termine il 75% degli avviamenti

C’è chi sostiene, l’ho sentito con le mie orecchie, che l’aumentano dei licenziamenti in presenza, ancora per poco stante la congiuntura, di un saldo positivo fra l’insieme delle entrate e quello dello uscite dal mondo del lavoro è un fatto positivo. Significa, dice il professore di cui ho cancellato il nome dalla memoria (se qualcuno volesse rintracciarlo può cercare nel sito di Radio 24 il Focus Economia di ieri 18 maggio), che il mercato del lavoro è diventato flessibile, chi perde il lavoro ha possibilità di ritrovarlo. Siamo nel migliore dei mondi possibile il Jobs Act funziona a meraviglia. E’ proprio vero non c’è sordo peggiore di chi non vuole sentire o peggior cieco di chi non vuol vedere. I dati dell’Osservatorio sul precariato di ieri sono drammatici*.
In Toscana nei primi 3 mesi 2017 i licenziamenti di lavoratori a tempo indeterminato ( 25.855) superano del 24% gli avviamenti. Restando ai tempi indeterminati i mesi di Gennaio-Marzo 2017 hanno fatto registrare un calo del 4.8%, Sono state 20.786 nel primo trimestre di quast’anno, erano state 21.843 nello stesso periodo del 2016 e 30.981 nel 2015. Con un crollo del 67% in due anni.
Sempre i Toscana e sempre nel primo trimestre del 217 il 75% degli avviamenti ha interessato contratti a termine. nb

* I dati sulla Toscana nelle tabelle 4 a - 4 b - 4 d - 5 b

Notizia del: ven 19 mag, 2017

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

20-09-2017
Riunione a porte chiuse con Renzi, Martina, Nannicini, Camusso, ....
20-09-2017
Lezioni di legalità in aziende del territorio. È ....
20-09-2017
Sono in fase di prossimo avvio gli interventi per l'adeguamento ....
20-09-2017
Ci saranno anche alcuni richiedenti asilo, ospiti di una struttura ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di Internet Soluzioni Srl | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo