Trasporti: Tar, legittima richiesta Regione per nuovi Pef

E' legittima la richiesta avanzata dalla Regione Toscana, alle due concorrenti Mobit e Autolinee Toscane della gara regionale del trasporto pubblico locale, di presentare dei nuovi Piani economico finanziari (Pef). Così la sentenza del Tar della Toscana sulla gara del Tpl toscano, che lo scorso ottobre ne aveva annullato l'aggiudicazione (andata a Autolinee Toscane), dopo che Mobit aveva presentato ricorso. A darne notizia è Autolinee Toscane (legata al gruppo francese Ratp), spiegando che il dispositivo, inoltre, non sospende il procedimento della gara e al tempo stesso respinge, nuovamente, il ricorso presentato da Mobit (consorzio legato al gruppo Fs). Fra circa un mese usciranno le motivazioni del Tar.

Secondo il presidente di Autolinee Toscane (At) Bruno Lombardi, "ancora una volta viene respinto un ricorso di Mobit e ancora una volta viene confermata la validità della gara regionale del Tpl". Il Tar della Toscana, ricorda l'azienda in una nota, che renderà note le motivazioni di questa decisione nelle prossime settimane, ha confermato la correttezza dell'iter svolto fino ad oggi che ha portato, lo scorso 13 marzo, all'assegnazione provvisoria della gara ad At, e con essa la legittimità la richiesta della Regione di presentare nuovi Pef. Inoltre, si legge ancora, il Tar non sospende il procedimento confermando la validità della gara, tutto l'iter svolto fino ad oggi e quindi anche l'assegnazione provvisoria ad At dello scorso marzo. "Questa decisione ci conforta - conclude Lombardi - perché il Tar, respingendo il ricorso, chiarisce che i procedimenti portati avanti dalla Regione sono corretti, legittimi e validi. Il rammarico è il tempo perso a causa dell'ostinazione e dei ricorsi avanzati da Mobit, che puntualmente vengono respinti". (ANSA).

Notizia del: ven 16 giu, 2017

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

17-11-2017
E' iniziato oggi a Pisa, nella sede dell'Unione industriali, ....
17-11-2017
Toscana Aeroporti, martedì 21 novembre sciopero di quattro ....
17-11-2017
Nessun problema occupazionale nel breve periodo ma massima disponibilità, ....
17-11-2017
Un invito all'azienda a riaprire il confronto con le organizzazioni ....
17-11-2017
"Scuola e università in fallimento, ripartiamo dalla Toscana" ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di Internet Soluzioni Srl | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo