Allarme scattato a "I Gigli" (Campi Bisenzio), preoccupazione Filcams Cgil: "Formare i lavoratori"

Allarme anti-incendio scattato e panico al Centro Commerciale I Gigli (Campi Bisenzio): la Filcams Cgil Firenze esprime “preoccupazione” per quanto successo ieri e chiede un incontro alla Direzione. “I lavoratori non sono preparati a gestire queste situazioni, serve formazione”

“Esprimiamo forte preoccupazione per quanto successo ieri al Centro Commerciale I Gigli di Campi Bisenzio”: inizia così la nota di Elisa Luppino di Filcams Cgil Firenze sul panico creatosi dopo che l’allarme anti-incendio è scattato. Aggiunge Luppino: “I lavoratori non sono preparati a gestire questo tipo di emergenze: abbiamo chiesto un incontro urgente al Direttore del Centro Commerciale, urge un confronto per trovare soluzioni a tutela di lavoratori, a cui servono preparazione e formazione apposite, e clienti. Ogni anno milioni di persone si recano ai Gigli, è indispensabile garantire la sicurezza per tutti in ogni situazione”.

Notizia del: lun 18 set, 2017

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

17-07-2018
Morti e incidenti gravi, il porto di Livorno e i suoi lavoratori ....
17-07-2018
È scaduto da undici anni il contratto di lavoro dei lavoratori ....
17-07-2018
“Al ministro Salvini va detto che quello che c'è ....
17-07-2018
Le imprese costrette a chiudere sono state circa 120 mila. Questi ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo