Malta: seminario giornalisti a Firenze ricorda Daphne Oggi workshop Regione-Ast-Odg sulla violenza di genere nei media

Si è aperto con un momento di silenzio, in memoria della giornalista maltese Daphne Caruana Galizia, e a sostegno del sit-in della Fnsi a Roma per reclamare la fine dell'impunità verso i crimini contro i giornalisti, il primo seminario formativo "Linguaggio dei media e genere", promosso nell'ambito dell'accordo sul contrasto alla violenza di genere sottoscritto nei giorni scorsi in Toscana da Regione, Ordine dei giornalisti, Associazione stampa e Commissione regionale Pari Opportunità, Associazione della stampa Toscana. L'obiettivo è "affrontare in maniera nuova un fenomeno devastante, dirompente e quotidiano", ha ricordato il presidente dell'Ast, Sandro Bennucci, mentre il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani ha anticipato che numerose saranno le iniziative organizzate dal Consiglio in occasione del 25 novembre, Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Durante il seminario, dedicato al giornalista Dario Rossi scomparso recentemente, la consigliera dell'Ast Chiara Brilli ha intervistato una donna vittima di violenza sul ruolo che i media hanno avuto nella sua esperienza di lotta e di denuncia.(ANSA).

Notizia del: lun 23 ott, 2017

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

23-11-2017
La Regione Toscana mette a disposizione quattro milioni di euro ....
23-11-2017
Dopo l'affossamento alla Camera della proposta di legge sul ritorno ....
23-11-2017
Giornata di mobilitazione nazionale domani, con assemblee trasversali ....
23-11-2017
Il Black Friday 2017 segna anticipatamente un primato, ma non ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di Internet Soluzioni Srl | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo