Lavoro: Toscana; nel 2017 regolarizzati 3.814 dopo ispezioni

Nel 2017, finora, le ispezioni dell'Inail hanno portato in Toscana alla regolarizzazione di 3.814 lavoratori. E' quanto rivelano i dati diffusi oggi in occasione dell'evento "La sicurezza sul lavoro va a teatro. Siamo tutti attori" in corso a Pistoia: dei lavoratori regolarizzati al 6 novembre scorso, 2.332 sono di nazionalità italiana, 979 sono comunitari, e 503 extracomunitari, con 1.004 aziende ispezionate. Nel 2016 in Toscana è cresciuta l'evasione dei premi assicurativi Inail scoperta dagli ispettori: l'importo dei premi omessi accertati da verbali Inail è salito a 5,75 milioni di euro, contro i 4,8 milioni del 2015. La percentuale di irregolarità delle aziende ispezionate nello stesso anno è stata del 90,56%, contro l'88,71% del 2015. Nel 2016 i titolari di rendita per disabilità permanente sono stati 62.834, contro i 78.690 del 2015, per 459 milioni di euro erogati (-3,69%), su un totale di 537,9 milioni di contributi al territorio. L'Inail ha inoltre stanziato 19,1 milioni di euro per le aziende che intendono realizzare interventi in materia di sicurezza sul lavoro.(ANSA).

Notizia del: mar 14 nov, 2017

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

19-06-2018
“A breve, la proclamazione dello sciopero nazionale dell’intero ....
19-06-2018
Esce nel bel mezzo delle polemiche sull'immigrazione il nuovo ....
19-06-2018
Fim, Fiom e Uilm di Piombino chiedono di partecipare all'incontro ....
19-06-2018
Un operaio di 48 anni, Alessandro Vornoli, è morto nella ....
19-06-2018
Laviosa Chimica Mineraria ha comunicato ai sindacati l'intenzione ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo