Teatro Puccini di Firenze, ecco le promozioni per gli iscritti Cgil da dicembre fino al 7 gennaio

Sabato 9 dicembre ore 21
Domenica 10 dicembre ore 16:45
KhoraTeatro in collaborazione con ENTR’ARTe presenta
IL MAGO DI OZ
Adattamento e regia di ITALO DALL’ORTO
collaborazione regia, nuova edizione, di LUCA VENTURA
con Gea Dall’Orto
costumi: Giuseppe Palella/ scene: Tommaso De Donno
musiche originali: Gionni Dall’Orto e Erika Giansanti

Alla sua quinta stagione, dopo aver conquistato il pubblico di grandi e bambini in tutta Italia, Il mago di Oz continua a incantare e divertire chi ha sognato sulle pagine del celebre romanzo dello scrittore L.Frank Baum. Dorothy verrà accompagnata nel suo viaggio di ritorno a casa da tre personaggi: lo Spaventapasseri, l’Uomo di Latta e il Leone, insieme a loro incontrerà la Strega dell’Ovest e Glinda … La scenografia di sole proiezioni e grandi atmosfere di luci, lascia spazio a colorati e magici costumi che insieme alle musiche originali emozionano in un connubio di teatro, danza e musica per tutte le età.

Biglietti
Intero Platea €20,50
RIDOTTO RISERVATO €13





Lunedì 11 dicembre ore 18:30
Scuola di Musica di Fiesole presenta
FIABE RUSSE
liberamente tratto dalle fiabe russe di Aleksandr Afanas’ev
Giada Moretti voce narrante
Giulia Fidenti percussioni e saxofono baritono solo
Eos Saxophone Project
Alda Dalle Lucche direttore
musica di Mussorgsky, Dvarionas, Kabalevsky, Tchaikovsky, Liadov
arrangiamenti musicali e adattamento del testo Alda Dalle Lucche

Principi e regine, animali magici e giovani coraggiosi, zar inflessibili, serpenti e draghi, streghe e bellissime fanciulle, regni fantastici immersi in paesaggi meravigliosi. L’universo delle fiabe russe, fatto di cupole d’oro e capanne sperdute nei boschi, di personaggi e paesaggi ricchi di fascino.
Fiabe della tradizione russa rese immortali da Aleksandr Afanas’ev.
Raccontate con semplicità cosi come venivano raccontate davanti al fuoco del caminetto nei lunghi inverni russi e accompagnate da immagini storiche e incantevoli come quelle dell’illustratore Ivan Bilibin.
Il progetto ideato e realizzato dal Dipartimento di Saxofoni della Scuola di Musica di Fiesole, vede sulla scena le tre docenti, Alda Dalle Lucche, Giulia Fidenti e Giada Moretti e l’ensemble di saxofoni Eos Saxophone Project. La musica, tratta dal repertorio dei compositori classici russi (Tchaikovsky, Mussorgsky, Liadov…) e dalla tradizione popolare, arrangiata da Alda Dalle Lucche, cala la narrazione nella splendida e malinconica atmosfera di un paese dagli spazi sconfinati: la Russia.
Lasciatevi trasportare in un mondo incantato, dove gli uccelli hanno le piume luminose di fuoco, gli alberi fanno frutti d’oro e i lupi sono amici dei principi.

Biglietti
Intero Platea €13
RIDOTTO RISERVATO €8


Martedì 19 dicembre ore 18:30
Scuola di Musica di Fiesole presenta
VERDEMENTA
fiaba di Elisabetta Jankovic
musiche di Filippo Landi
ideato da Iacopo Carosella
Elena Pruneti flauto e ottavino, Emilia Galli oboe, Alessandro Casini clarinetto, Niccolò Focardi fagotto, Davide Bardelli corno, Anna Gioria violino, Pietro Mazzetti direttore
Verdementa è uno spettacolo frizzante, leggero e divertente tratto dall’omonima fiaba di Elisabetta Jankovic, messo in scena grazie al lavoro del ventenne compositore emergente Filippo Landi che ha scritto le musiche. Il tema del “diverso” è il leitmotiv di tutta la fiaba; un popolo chiuso in se stesso per la paura del mondo esterno si trova ad accogliere fra i suoi cittadini una neonata con la pelle di un colore diverso: il verde; attraverso le riunioni del consiglio dei saggi si possono notare le varie sfaccettature di questo popolo: ingenuo, spaventato ma in fondo anche buono. Grazie a un referendum viene deciso di tenere la piccola con la pelle colorata e con il nome Verdementa. Passano gli anni, la piccola Verdementa cresce e con ella anche la maturità di un popolo che anche grazie a una storia d’amore riesce ad accettare pienamente una persona “diversa” da loro e addirittura a modellarsi su di essa. La musica è scritta per quintetto a fiati (flauto,oboe,clarinetto,fagotto e corno) e due strumenti ad arco (violino e violoncello); una voce recitante condurrà il pubblico attraverso le varie sfaccettature della storia. Gli strumenti sono tutti diversi tra di loro soprattutto dal punto di vista timbrico e ognuno interpreta un personaggio della storia, mentre la voce recitante ha il ruolo di narratore onnisciente fuori campo. L’ensemble che interpreterà questa partitura è stato selezionato tra le prime parti dell’Orchestra Cupiditas e verrà diretto dal giovane direttore Pietro Mazzetti.

Biglietti
Intero Platea €13
RIDOTTO RISERVATO €8



Sabato 6 gennaio ore 16:45 e ore 21
Domenica 7 gennaio ore 16:45
KhoraTeatro in collaborazione con ENTR’ARTe presentano
IL PICCOLO PRINCIPE
tratto dal testo di Antoine de Saint-Exupéry
adattamento e regia di ITALO DALL’ORTO
con il pilota LORENZO DEGL’INNOCENTI
costumi: Elena Mannini/ scene: Armando Mannini
musiche originali: Gionni Dall’Orto e Erika Giansanti

Il Piccolo Principe di Italo Dall’Orto compie vent’anni; alla sua sesta stagione al Teatro Puccini lo spettacolo avrà un nuovo pilota e un nuovo Piccolo Principe, il giovanissimo Giovanni Bonaccorsi.
Lo spettacolo si ispira fedelmente al testo e alle immagini del best-seller e restituisce al pubblico tutta l’ingenuità e il disincanto dell’opera letteraria accompagnando gli spettatori, di ogni età, in un bellissimo viaggio tra prosa, immagini ed emozioni.
La scenografia di grandi atmosfere di luci e colori, accoglie gli elementi essenziali del racconto. I costumi, le luci e le musiche riproducono nella scatola magica del palcoscenico le suggestioni del racconto come in un grande caleidoscopio.

Biglietti
Intero Platea €20,50
RIDOTTO RISERVATO €13





INFO PRENOTAZIONI E ACQUISTI

-I biglietti potranno essere acquistati tramite referente incaricato contattando telefonicamente il n. 055/362067, oppure via e-mail l’indirizzo promozionegruppi@teatropuccini.it
Con il referente saranno concordate e gestite le prenotazioni, le modalità di saldo e le modalità di ritiro dei biglietti.

-I biglietti potranno essere richiesti anche direttamente dal singolo iscritto, scrivendo a promozionegruppi@teatropuccini.it indicando il titolo, il giorno, l'ora dello spettacolo e il settore prescelto (ove sussista l’alternativa tra primo e secondo settore).
Una volta ricevuta la richiesta, saranno riservati i migliori posti a disposizione e fornite all'interessato le indicazioni circa il saldo (bonifico bancario/pagamento in cassa) ed il ritiro.

-I biglietti potranno essere acquistati in promozione riservata FINO AD ESAURIMENTO POSTI DISPONIBILI.
Il numero di posti disponibili è determinato dall’organizzatore e può subire variazioni in base all’evento.

Notizia del: ven 24 nov, 2017

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

16-12-2017
Carige chiude, dopo due giorni di trattative, l'accordo con i ....
16-12-2017
Sciopero Ataf (Firenze), adesione importante. Lulurgas (Filt ....
16-12-2017
Braccini, “il settore del gioco rappresenta la terza industria ....
16-12-2017
Quattro minorenni lucchesi sono stati fermati stamani dalla polfer ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di Internet Soluzioni Srl | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo