Lavoro: Saccardi, cerchiamo di sbloccare pagamenti a L'Agorà

"Siamo preoccupati, conosciamo la situazione: per quello che riguarda i pagamenti che ci risultavano sospesi abbiamo cercato di sbloccarli il più rapidamente possibile, ma non credo che la situazione sia ascrivibile a una responsabilità della Pubblica amministrazione, c'è molto altro". Lo ha affermato Stefania Saccardi, assessore alla salute della Regione Toscana, a proposito del caso dei ritardi nel pagamento degli stipendi dei dipendenti della cooperativa 'L'Agorà d'Italia', causati da problemi di liquidità dovuti secondo la coop ai tempi di pagamento dei soggetti con i cui lavora. "Noi paghiamo L'Agorà come paghiamo tutte le altre cooperative - ha detto Saccardi, a margine della presentazione del progetto Pronto Badante - mi pare che questa situazione sia specifica di questa coop. Non abbiamo tempi più lunghi rispetto ad altre amministrazioni nei pagamenti: questo non vuol dire che non si debba migliorare, ci stiamo sicuramente attivando, però la situazione deve essere sotto controllo, non solo perché è un soggetto che rende servizi molto delicati come quelli socio-sanitari, ma anche per la sorte di tanti lavoratori impiegati nelle nostre strutture".(ANSA).

Notizia del: mer 14 mar, 2018

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

19-09-2018
Medici ambiente, cresce incidenza tra bambini e adolescenti L'Italia ....
19-09-2018
Vertenza Signorini Rubinetterie, domani giovedì 20 settembre ....
19-09-2018
Profondo cordoglio per la morte dell'economista del lavoro. “Non ....
19-09-2018
Assemblea nazionale sulla salute di Cgil, Cisl e Uil a Salerno. ....
19-09-2018
Crisi Cft (Firenze), la Filt Cgil: “Chiediamo chiarezza ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo