Mps: sindacati, ridurre stipendi top manager

"I dipendenti, assieme a tutte le organizzazioni sindacali, sostengono da anni che occorre arrivare ad una ulteriore riduzione ed a un contingentamento degli stipendi dei componenti di tutto il top management". E' la posizione che le organizzazioni sindacali unitarie di Mps hanno esposto intervenendo in assemblea. "Il top management complessivamente inteso - viene spiegato in una nota - continua infatti a percepire, pur nel rispetto dei tetti previsti dalla normativa, livelli retributivi non coerenti con gli indirizzi in proposito espressi dalle autorità di vigilanza che legano le remunerazioni ai risultati". "Per quanto concerne i costi - viene aggiunto - si rileva, inoltre, che le spese legate alle consulenze esterne continuano ad incidere in maniera significativa, anche se spesso risultano del tutto superflue".(ANSA).

Notizia del: gio 12 apr, 2018

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

18-01-2019
La Toscana, col 37,9%, supera il dato nazionale (36,4%) per la ....
18-01-2019
Un imprenditore aretino di 60 anni è stato denunciato ....
18-01-2019
"Non possiamo tollerare oltre la grave caduta della qualità ....
18-01-2019
I maestri artigiani salgono in cattedra a Firenze. Partirà ....
18-01-2019
Un Documento tecnico con tutte le attività per il biennio ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo