Piaggio: Colaninno, Pontedera è l'azienda centrale del gruppo. Spero soluzione per Tmm, daremo commesse

"Spero che si trovi una soluzione per la Tmm, la cui vicenda ha avuto l'unico sbocco possibile per le sue condizioni industriali, tecniche e imprenditoriali. Ora spero che questa vicenda si risolva. Piaggio farà la sua parte assicurando le commesse che dava prima all'eventuale nuova azienda che ci sarà". Lo ha detto Roberto Colaninno, presidente del gruppo Piaggio, rispondendo alle domande dei cronisti sulla crisi dell'azienda dell'indotto i cui lavoratori da molti mesi hanno messo in atto un presidio permanente fuori dalla fabbrica.(ANSA).

Piaggio: Colaninno,Pontedera è l'azienda centrale del gruppo
"Pontedera è l'azienda centrale del gruppo, è fondamentale, è quella che in qualche modo guida tutte le nostre attività nel mondo". Lo ha detto il presidente del gruppo Piaggio, Roberto Colaninno, a margine della cerimonia di inaugurazione della nuova ala del Museo Piaggio di Pontedera (Pisa) che ha raddoppiato la superficie espositiva. "In questi decenni - ha aggiunto - abbiamo avuto anche momenti difficili che abbiamo superato con le nostre capacità di italiani. I musei di solito si fanno per qualcosa che non c'è più, noi invece continuiamo a esserci e ci saremo in futuro dando ancora tante soddisfazioni".(ANSA).

Piaggio: Colaninno, Vespa elettrica e un robot i nuovi nati Presidente, entro 2019 novità anche per Moto Guzzi e Aprilia
"Vespa elettrica e il robot Gita, insieme alla tecnologia di Aprilia e alle prossime novità di Moto Guzzi sono i nostri nuovi prodotti per il futuro". Lo ha detto Roberto Colaninno, presidente di Piaggio, a margine dell'inaugurazione della nuova ala del museo dedicato alle produzioni dell'azienda pontederese. "Gita - ha aggiunto - certamente introduce un nuovo concetto di mobilità molto complesso perché nuovo. L'uso dei motori elettrici è invece una tecnologia non solo italiana, perché tutti abbiamo bisogno di meno inquinamento ma soprattutto penso a Paesi come la Cina e l'India o a città come Il Cairo o alcune città americane. Tuttavia prima di arrivare a una distribuzione del veicolo elettrico come quello con motore termico occorre ancora un po' tempo e, soprattutto, infrastrutture. Noi andremo con la Vespa elettrica dove queste condizioni si verificheranno prima. In ogni caso il nostro è un prodotto ibrido con motore a combustione termica e motore elettrico. il primo ricaricherà il secondo e questo è già un passaggio molto importante". Infine, Colaninno ha annunciato che "tutta una serie di nuovi motori e veicoli per Moto Guzzi e Aprilia saranno presentati al mercato tra l'inizio e la fine del 2019 e avranno miglioramenti importanti sia dal punto di vista del motore sia dal punto di vista di tutti gli accessori per migliorare sicurezza, comunicazione e qualità di guida".(ANSA).

Piaggio: Museo raddoppia e guarda al futuro su due ruote Colaninno: è esposizione permanente dell'ingegno italiano
Dopo 18 anni di attività e un successo segnato da 600 mila visitatori, il museo Piaggio di Pontedera (Pisa) passa da 3mila a oltre 5mila metri quadrati di superficie espositiva con oltre 250 preziosi pezzi esposti. Oggi la nuova ala espositiva è stata inaugurata dal presidente di Piaggio Roberto Colaninno: "Siamo una culla di italianità che sa guardare e progettare il suo futuro. Mi piace definire questo luogo non un museo, perché nei musei si mette ciò che non c'è più in attività, ma un'esposizione permanente dell'ingegno italiano". Quello di Piaggio, il più grande e completo museo italiano dedicato alle due ruote, accoglie esemplari spesso unici che raccontano non solo la storia del Gruppo e dei suoi marchi ma ripercorrono la storia della mobilità e dello sviluppo industriale e sociale italiano. L'aumento della superficie espositiva deriva dall'apertura di due spazi nati dal recupero e dal restauro di antichi siti industriali. Qui sono accolte le nuove collezioni, una dedicata ai marchi Piaggio e Ape, l'altra alla storia più propriamente motociclistica e sportiva dei marchi Aprilia, Gilera e Moto Guzzi, che insieme collezionano lo straordinario palmares di 104 titoli mondiali nelle varie specialità del motociclismo sportivo, dalle Supermoto al Motomondiale, dal Trial alla Sbk. Accanto alle collezioni permanenti ci sono anche altri 340 metri quadrati che ospiteranno esposizioni temporanee e che dal 21 aprile al 10 giugno accoglieranno 'FuturPiaggio: sei lezioni italiane sulla mobilità e sulla vita moderna'. Attraverso un percorso espositivo di grande impatto estetico, esplicitamente ispirato al futurismo e alla celebrazione del motorismo, la mostra immerge il visitatore nello spirito del libro realizzato da Jeffrey Schnapp (docente di letterature romanze e letteratura comparata al dipartimento di architettura e design di Harvard) per celebrare i 130 anni di storia di Piaggio, ripercorrendone gli episodi chiave attraverso i prodotti più iconici e le vicende dei suoi uomini e dei suoi marchi (Vespa, Piaggio, Gilera, Moto Guzzi, Aprilia, Derbi, Scarabeo e Ape). "Una storia che oggi guarda al futuro - sottolinea Colaninno - con Piaggio Fast Forward, la società con sede a Boston, grazie alla quale il gruppo ha cominciato a esplorare il mondo della robotica applicata alla mobilità umana". Grandi libri aperti introduco a cinque delle sei lezioni italiane di Schnapp: la 'Leggerezza' è rappresentata da Vespa 946; Aprilia Rsv4 è la 'Rapidità', Piaggio MP3 è 'Precisione', l'anticonformista moto Guzzi Mgx-21 è la 'Visibilità', mentre Ape Calessino è la 'Molteplicità'. Alla sesta e ultima lezione, il 'Futuro', è dedicata l'ultima sala, allestita con coinvolgenti proiezioni immersive.(ANSA).

Notizia del: gio 19 apr, 2018

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

18-08-2018
Nel giorno dei funerali di Stato, non si ferma il tragico computo ....
18-08-2018
Visita particolarmente gradita stamani al presidio dei lavoratori ....
18-08-2018
"Ribadiamo il nostro no alla riapertura dell'inceneritore di ....
18-08-2018
Impiegava operai forestali a nero e senza le adeguate protezioni. ....
17-08-2018
"La nostra posizione è, sin dall'inizio, di attesa, di ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo