Cantiere Terza Corsia (Mugello), due operai non pagati salgono su una gru. Fillea Cgil, ''situazione grave''

Cantiere Terza Corsia (Mugello), due operai salgono su una gru perché non pagati. La Fillea Cgil sul posto: “Situazione grave”
Due operai della “G Costruzioni”, che hanno lavorato in appalto al cantiere Pavimental a Barberino del Mugello, stamani poco dopo le 7 sono saliti su una gru nel cantiere della Terza Corsia autostradale a Cornocchio (Barberino di Mugello): motivo della protesta, gli stipendi arretrati non ricevuti e l’incertezza sul se e il quando li riceveranno. Sul posto forze dell’ordine e vigili del fuoco. Gli operai sono ancora sulla gru, la Fillea Cgil è sul posto e sta cercando di mediare: “E’ inaccettabile che in un cantiere della Grandi Opere così importante non si paghi per mesi chi ci lavora. La situazione che si è creata oggi è grave, figlia dell’esasperazione dei lavoratori, i committenti purtroppo non l’hanno affrontata per tempo come chiesto dal sindacato”.

...così in Ansa

Salari non pagati, operai su gru in cantiere terza corsia A1 Fillea Cgil, 'senza paga da mesi,lavoravano in ditta in appalto'
Due operai della 'G Costruzioni', che hanno lavorato in appalto al cantiere Pavimental a Barberino del Mugello (Firenze), stamani, poco dopo le 7, sono saliti su una gru nel cantiere della terza corsia autostradale dell'A1 a Cornocchio (Barberino di Mugello) per protestare contro il mancato pagamento degli stipendi arretrati. Ne dà notizia la Fillea Cgil. Sul posto forze dell'ordine e vigili del fuoco. Gli operai sono ancora sulla gru, spiega in una nota il sindacato che sta cercando di mediare. "E' inaccettabile che in un cantiere di grandi opere così importanti non si paghi per mesi chi ci lavora - sottolinea la Fillea La situazione che si è creata oggi è grave, figlia dell'esasperazione dei lavoratori, i committenti purtroppo non l'hanno affrontata per tempo come chiesto dal sindacato".
Proprio a causa del mancato pagamento degli stipendi da mesi, fa sapere ancora la Fillea Cgil, una parte dei 40 lavoratori della G Costruzioni di Fano (Pesaro e Urbino) si erano dimessi, mentre gli altri sono stati licenziati. La ditta ha operato in appalto per conto di Pavimental, per i lavori commissionati da Autostrade per l'Italia Spa per la realizzazione dei lotti 0-1-2 dell'ampliamento della terza corsia dell'autostrada A1, nel tratto Barberino di Mugello-Firenze. "Per il momento gli operai sono ancora sulla gru, c'è stata anche una mediazione da parte dei carabinieri. Speriamo che si decidano a scendere presto - ha spiegato Marco Benati della Fillea Cgil -. Purtroppo questo è un metodo sbagliato di protestare ma la situazione è inaccettabile. E' inaccettabile che nel cantiere di una grande opera si arrivi a questa situazione. Lo diciamo da tempo, nei giorni scorsi abbiamo organizzato anche un presidio e chiesto a Autostrade a Pavimental di intervenire, come peraltro prevede la legge per quanto riguarda la responsabilità in solido". Per Benati, "se i lavoratori non hanno lo stipendio pagato per mesi nel loro cantiere, Autostrade e Pavimental dovevano intervenire. Gli operai hanno cessato di lavorare a marzo e da novembre non hanno ricevuto lo stipendio". (ANSA)

Salari non pagati, operai scesi da gru cantiere 3/a corsia A1
Sono scesi da pochi minuti i due operai della 'G Costruzioni' che stamani erano saliti su una gru nel cantiere della terza corsia autostradale dell'A1 a Cornocchio, a Barberino di Mugello (Firenze) per protestare contro il mancato pagamento degli stipendi arretrati da parte della loro azienda che lavorava in appalto al cantiere Pavimental. Sul posto, secondo fonti sindacali, sono intervenuti anche dirigenti e rappresentanti di G Costruzioni, di Pavimental e di Autostrade per l'Italia. Una volta scesi dalla gru gli operai sono stati accompagnati in caserma per accertamenti. Il sindaco di Barberino di Mugello Giampiero Mongatti ha intanto convocato in Comune, alle 15, sindacati e le aziende interessate per un incontro.(ANSA).

Notizia del: mer 16 mag, 2018

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

16-10-2018
Considerando il tempo trascorso e il mancato accordo sulla negoziazione ....
16-10-2018
Licenziata - a larga maggioranza, astenuto solo Jacopo Alberti ....
16-10-2018
I Fiori del Male:a Firenze in una mostra e una tavola rotonda ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo