Industria 4.0: anche Sant'Anna Pisa tra centri selezionati

Il ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato la graduatoria delle otto proposte per i centri di competenza ammessi alla fase negoziale, in vista dell'accesso ai finanziamenti pubblici: tra queste c'è anche 'Artes 4.0', che vede come coordinatrice la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa. Lo ha reso noto l'ateneo pisano. L'area di alta specializzazione del centro di competenza del Sant'Anna è riferita a robotica avanzata e tecnologie digitali abilitanti collegate. Della rete che coordina la Scuola Superiore Sant'Anna fanno parte 13 tra università e centri di ricerca e 146 imprese selezionate tramite un avviso pubblico e che costituiranno il 'motore' del centro di competenza. "La nostra proposta - sottolinea il coordinatore del progetto e docente del Sant'Anna, Paolo Dario - nasce con il preciso obiettivo di realizzare strumenti operativi a beneficio esclusivo delle imprese (grandi, medie, piccole e anche piccolissime che siano) per aiutarle a innovare prodotti e processi per mantenere e creare posti di lavoro solidi e di qualità e rafforzare le attuali professionalità in campo industriale". Per Dario, "gli strumenti che il centro di competenza intende realizzare e sviluppare, insieme alle imprese, si basano sull'assunto che l'innovazione che serve davvero debba provenire dalle competenze di enti di ricerca pubblici e da altre imprese innovative ad alta tecnologia".(ANSA).

Notizia del: ven 25 mag, 2018

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

14-08-2018
"Sgomenta per quanto accaduto a Genova voglio manifestare il ....
14-08-2018
Cresciute nel 2017 le esportazioni della Toscana, un trend proseguito ....
15-08-2018
Punto della situazione alle 18.30 del 15.08.2017 – L’ultimo ....
13-08-2018
55 suicidi tra i soli poliziotti penitenziari negli ultimi 3 ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo