Porti: primi treni tra porto Spezia e interporto Prato Collegamenti via ferro ogni mercoledì

Da ieri aperti i collegamenti via ferro con i primi due treni tra il porto della Spezia e l'interporto di Prato. Prima una ventina di container dal terminal spezzino di Lsct sono stati inviati a Prato, poi un altro convoglio con circa dieci container ha fatto il viaggio contrario. I collegamenti sono previsti ogni mercoledì. "Si amplia la nostra offerta di servizi ferroviari - ha commentato la presidente dell'autorità di sistema portuale del mar ligure orientale Carla Roncallo -, aggiungendo un collegamento sul quale si stava lavorando da tempo. Una ulteriore conferma della vocazione ferroviaria dello scalo della Spezia, che oggi movimenta oltre il 30% delle merci via treno e che potrà contare nel breve periodo anche su nuove infrastrutture ferroviarie che permetteranno una maggiore efficienza e un incremento significativo di capacità rail". A Roncallo fa eco il presidente dell'interporto della Toscana Centrale Ivano Marchetti. "Il servizio è ancora in una fase sperimentale, ma segna una tappa importante per dare finalmente vita a quel sistema intermodale, di scambio gomma-ferro, collegato ai grandi assi della logistica e ai porti del Mediterraneo, pensato all'origine dell'Interporto della Toscana Centrale". I container che ieri sono arrivati a Prato erano provenienti dall'Oriente, in particolare dalla Cina. Quelli che hanno viaggiato verso il porto ligure hanno destinazione Stati Uniti. (ANSA).

Notizia del: gio 12 lug, 2018

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

14-11-2018
“L’ultimo Ccnl dei metalmeccanici ha introdotto un ....
14-11-2018
I modellini delle barche stampate in 3D e consegnate ai protagonisti ....
14-11-2018
Massimo Falorni, con voto unanime, è il nuovo presidente ....
14-11-2018
Polvere di titanio e stampante 3D sono le novità e il ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo