Lutto. Scompare Carlo Dell'Aringa. Cgil: è una grave perdita

Profondo cordoglio per la morte dell'economista del lavoro. “Non ha mai smesso di proporre soluzioni ai problemi", scrive la confederazione: "Di lui ci mancheranno la capacità di guardare lontano, di analizzare i fenomeni, di cercarne le ragioni profonde"
“Esprimiamo profondo cordoglio per la scomparsa di un grande esponente del mondo accademico, un economista del lavoro di spicco, un autorevole studioso”. Così la Cgil dopo la notizia della morte del professor Carlo Dell’Aringa, avvenuta nella tarda serata di martedì 18 settembre in Corsica, a seguito di un infarto. “L'Italia perde un uomo che non ha mai smesso di cercare e proporre soluzioni ai problemi del mondo del lavoro”, continua la Cgil: “Di lui ci mancheranno la capacità di guardare lontano, di analizzare i fenomeni, di cercarne le ragioni profonde”.
Carlo Dell’Aringa avrebbe compiuto 78 anni a novembre. Nato nel 1940, si laurea nel 1963 alla Cattolica di Milano in Scienze politiche, conseguendo poi il dottorato all'Università di Oxford. Nel 1982 diviene professore ordinario di Economia politica alla Cattolica, cattedra che manterrà per tutta la sua carriera, nel 2015 gli viene attribuito il titolo di professore emerito. Accanto all’impegno accademico negli ultimi anni aveva aggiunto l’impegno istituzionale: eletto deputato nel 2013 con il Partito democratico, viene nominato sottosegretario al ministero del Lavoro del governo Letta e componente di commissioni parlamentari (Lavoro e Bilancio). Dell’Aringa è stato anche consigliere del Cnel, presidente dell'Aran (dal 1995 al 2000) e commissario straordinario dell’Isfol (dal 2001 al 2004).
Fonte rassegna.it

Notizia del: mer 19 set, 2018

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

17-10-2018
Istituto Francese, oggi sciopero e presidio dei lavoratori a ....
17-10-2018
In Italia, dagli anni pre-crisi ad oggi, c’è stato ....
17-10-2018
Cancellare la protezione umanitaria per i richiedenti asilo non ....
17-10-2018
E' salita di quasi 3 punti rispetto al 2016 la percentuale di ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo