Cc scoprono farmaci scaduti in Casa salute Asl dell'Aretino Denunciato responsabile struttura Subbiano

Centinaia di confezioni di farmaci scaduti, alcuni anche dal 2011, sono stati ritrovati e sequestrati dai carabinieri di Subbiano (Arezzo), unitamente ai colleghi del nucleo carabinieri antisofisticazioni di Firenze e del nucleo carabinieri ispettorato del lavoro di Arezzo durante un'ispezione presso la Casa della Salute della Asl Sud Est Toscana di Subbiano. Molti di essi contenevano morfina. Durante il controllo sono emerse anche altre irregolarità relative alla mancata corresponsione di indennità al personale dipendente. Subito dopo il blitz i militari hanno denunciato il responsabile della struttura per i reati di commercio o somministrazione di medicinali guasti e detenzione di sostanze stupefacenti, mentre sono stati avviati accertamenti relativi alla posizione di un dirigente. Sulla vicenda dei farmaci scaduti sequestrati dai carabinieri alla Casa della Salute di Subbiano (Arezzo), la Asl Toscana sud est fa sapere in una nota che ha avviato una serie di approfondimenti per accertare le responsabilità sulla vicenda. Al momento si "riserva di esprimersi fino alla fine del procedimento". (ANSA).

Notizia del: ven 12 ott, 2018

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

17-10-2018
Istituto Francese, oggi sciopero e presidio dei lavoratori a ....
17-10-2018
In Italia, dagli anni pre-crisi ad oggi, c’è stato ....
17-10-2018
Cancellare la protezione umanitaria per i richiedenti asilo non ....
17-10-2018
E' salita di quasi 3 punti rispetto al 2016 la percentuale di ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo