Lavoro: Snaitech, sciopero nazionale di 2 ore il 15 ottobre

Sciopero nazionale di due ore, lunedì 15 ottobre, per i lavoratori del gruppo Snaitech: l'iniziativa è indetta dal coordinamento nazionale Fiom-Cgil del gruppo del gaming (acquisito recentemente dalla inglese Playtech) che chiede uno specifico piano di rilancio complessivo in sede ministeriale "in modo che anche il Governo verifichi le prospettive di un gruppo internazionale con il baricentro ormai spostato all'estero e che rischia di depotenziare le sedi produttive nazionali". Secondo Massimo Braccini, coordinatore nazionale Fiom gruppo Snaitech, il passaggio societario è avvenuto "senza la presentazione di nessun piano industriale che garantisca il futuro delle prospettive delle sedi di lavoro di Roma, Lucca e Milano". Lo sciopero, sostiene, viene indetto "a seguito della mancanza di garanzie occupazionali, a seguito dell'illegale annuncio della disdetta del contratto nazionale dei metalmeccanici ed a seguito delle indebite pressioni aziendali verso i lavoratori per convincerli a firmare un passaggio contrattuale".(ANSA).

Notizia del: ven 12 ott, 2018

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

20-02-2019
Giù fatturato e ordinativi nell'industria. A dicembre ....
20-02-2019
Firmata l'ipotesi di accordo del nuovo ccnl: previsto il rinnovo ....
20-02-2019
Al tavolo di oggi al Mise Aferpi di Piombino "ha presentato il ....
20-02-2019
Sì è svolto ieri al ministero dello Sviluppo economico ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo