Migranti: Anci,stop protezione umanitaria aumenta irregolari De Caro, Dl Salvini tradisce disponibilità sindaci

Cancellare la protezione umanitaria per i richiedenti asilo non farà altro che "aumentare in maniera esponenziale il numero delle persone che sono considerate irregolari". A lanciare l'allarme è il presidente dell'Anci Antonio Decaro nel corso di un'audizione in commissione affari costituzionali al Senato nella quale ha criticato diversi punti del decreto Salvini. "Siamo preoccupati - ha detto Decaro - perché il decreto aumenterà gli irregolari. E non è che le persone le cancelliamo dal nostro paese con un decreto, perché sappiamo bene che riportarli nei loro paesi è praticamente impossibile". Ed inoltre, un maggior numero di irregolari significa che "nella migliore delle ipotesi lavoreranno in nero e occuperanno stabili per trovare un posto dove vivere, nella peggiore saranno nelle mani della criminalità organizzata". L'altro punto critico sono le norme che puntano ad un ridimensionamento del sistema Sprar sul quale "i sindaci non sono stati ascoltati". "Il decreto - ha sottolineato Decaro - snatura l'accoglienza diffusa, per la quale ci siamo battuti, e tradisce la disponibilità data dai sindaci per ridurre le tensioni sociali".(ANSA).

Notizia del: mer 17 ott, 2018

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

23-04-2019
Avranno ancora tempo fino al 31 marzo 2020 gli stabilimenti balneari ....
23-04-2019
Si terranno giovedì 2 maggio, a partire dalle ore 9.30 ....
23-04-2019
Sono circa 500mila gli ettari di superficie agricola non utilizzata ....
23-04-2019
"E' inaccettabile e sbagliato che il governo non partecipi alle ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo