Oro: salgono le esportazioni del Made in Arezzo

Export con segno più per il distretto dell'oro aretino che al 30 giugno del 2018 ha registrato esportazioni pari a 944 milioni di euro, in leggera crescita rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. E' quanto emerge dalle analisi degli andamenti del distretto orafo aretino, fornite da Istat e rielaborate a cura di Ubi Banca, in occasione di Gold Italy di cui l'istituto di credito è sponsor. Il dato, si legge in una nota di Ubi Banca, è in controtendenza rispetto alla media nazionale che registra una flessione del 3% a cui si affianca anche un arretramento delle esportazioni del distretto vicentino. Secondo quanto risulta all'osservatorio dell'Istituto di credito, il I semestre sta confermando un fenomeno in atto già da alcuni mesi: il 'rimodellamento' della mappa dell'oreficeria. Se da un lato si assiste ad un'ulteriore contrazione del mercato degli Emirati Arabi (-13,24% rispetto al I semestre 2017), dall'altro avanzano Hong Kong, Stati Uniti, Turchia, grazie a un trend crescente di domanda, compensando così i volumi di esportazioni persi dal mercato mediorientale. Si rileva inoltre che, in un periodo di forti svalutazioni delle monete locali, l'oro continua a catalizzare l'attenzione. Ubi Banca ha inoltre ampliato l'offerta dei servizi dedicati al settore a tutti i distretti orafi italiani. "Alla vigilia di Gold Italy, divenuta nel tempo un punto di riferimento tra Arezzo e i buyers stranieri, Ubi Banca ha avviato la commercializzazione dei servizi dedicati al settore su tutti i distretti orafi italiani, servendo un numero crescente di aziende in qualità di player qualificato per tutto il mercato dell'oro" , ha dichiarato Silvano Manella, responsabile macro area Lazio, Toscana e Umbria di UBI Banca, istituto sponsor di Gold Italy.(ANSA).

Notizia del: gio 18 ott, 2018

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

17-11-2018
La strada di Corleone dove sorge la casa dei Riina, via Scorsone, ....
17-11-2018
Con davanti uno striscione con scritto 'Contro razzismo e repressione ....
17-11-2018
Sta collezionando sempre più firme e adesioni la petizione ....
17-11-2018
Continua senza sosta la strage delle donne morte per femminicidio, ....
17-11-2018
Stamani a San Casciano val di Pesa (Firenze) la Cgil ha inaugurato ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo