Arezzo: Inca e Cgil, ''cancellare il legame tra revoche invalidità e incentivi economici per i medici Inps''

“Siamo certi che i medici dell’Inps sapranno benissimo cosa fare di fronte alla “determinazione” del Presidente Boeri. E siamo altrettanto sicuri della correttezza della sede di Arezzo – commenta il Segretario provinciale della Cgil, Alessandro Mugnai. Certo non si può non rimanere esterrefatti di fronte al Piano della performance 2018 – 2020 dell’Inps”.
I motivi? Li illustra il Direttore del Patronato Inca Cgil, Giancarlo Gambineri: “gli incentivi economici ai medici dell’istituto vengono rapportati ad una serie di parametri. Uno di questo, scritto nero su bianco, è l’annullamento e la revoca delle prestazioni di invalidità civile. Sia chiaro: nessuno contesta l’opportunità di controlli e visite periodiche. Si parla di denaro pubblico e quindi è necessaria la massima trasparenza. Ma qui si indica non un metodo trasparente ma un obiettivo inaccettabile: ridurre le prestazioni. Punto e basta. In questo modo l’Inps non punta a garantire i cittadini e la pubblica amministrazione ma a ridurre semplicemente le spese dell’istituto”.
Gambineri ricorda che l’associazione dei medici Inps ha già evidenziato come la “determinazione presidenziale” vada apertamente contro il codice deontologica della categoria. “Ma è difficile sottrarsi al dubbio che l’incremento delle revoche sia totalmente svincolato dal Piano della performance – sottolinea Gambineri. Siamo certi che nessuno verrà meno alla deontologia professionale ma sarebbe utile che l’Inps cancellasse dal Piano performance 18/20 un elemento che getta un’ombra sull’Inps, dubbi su una categoria professionale e incertezze sul diritto da parte di tutti i cittadini”.

Notizia del: lun 22 ott, 2018

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

17-11-2018
La strada di Corleone dove sorge la casa dei Riina, via Scorsone, ....
17-11-2018
Con davanti uno striscione con scritto 'Contro razzismo e repressione ....
17-11-2018
Sta collezionando sempre più firme e adesioni la petizione ....
17-11-2018
Continua senza sosta la strage delle donne morte per femminicidio, ....
17-11-2018
Stamani a San Casciano val di Pesa (Firenze) la Cgil ha inaugurato ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo