"Vattene col cammello", autista bus insulta immigrato In provincia di Pistoia, azienda apre inchiesta interna

"Anziché viaggiare sul pullman, vattene in giro in cammello". Sarebbe questa la frase che un conducente di un bus di Trasporti Toscani (azienda controllata dalla Cap) avrebbe detto a un ragazzo di colore. A riportare l'episodio è la cronaca de Il Tirreno. La corsa sulla quale sarebbe avvenuto il fatto è quella delle 12,05 di ieri, che collegava Pescia a Montecatini (Pistoia). A denunciarlo è stata la mamma di una studentessa presente sul mezzo pubblico, che si è subito messa in contatto con la società dei trasporti. La società oggi spiega che "sono in corso delle indagini interne e, qualora l'episodio fosse verificato e confermato, saranno presi i necessari provvedimenti del caso". L'azienda, inoltre, si scusa per il "deplorevole comportamento" e "condanna qualsiasi atteggiamento di razzismo". All'inizio della prossima settimana il presidente di Trasporti Toscani si incontrerà con l'autista del bus per chiarire la vicenda.(ANSA).

Notizia del: ven 14 dic, 2018

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

19-06-2019
Le emergenze ambientali e sociali come temi non più rinviabili, ....
19-06-2019
I docenti italiani hanno in media 49 anni (44 anni la media nei ....
19-06-2019
“Il perdurare del blocco del Contratto Nazionale di riferimento, ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo